Pubblicità
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo
Condivido in toto le osservazioni e le considerazioni del coordinatore SEL di Ostuni dott. Liso e dell’onorevole Matarrelli.
E’ assolutamente necessario, soprattutto nell’interesse della Città affinché possa continuare ad essere bene amministrata, che la coalizione di centrosinistra ritrovi l’unità momentaneamente perduta.
Tale auspicato, imprescindibile e irrinunciabile risultato va raggiunto, ove non dovessero riuscirvi le forze politiche con la diplomazia e la mediazione, ricorrendo al sistema più democratico attualmente esistente, peraltro introdotto e abitualmente utilizzato, in ogni competizione elettorale, dal Partito Democratico, che è quello della celebrazione delle primarie.
Ritengo che far scegliere alla gente, in difetto di condivisa indicazione da parte delle forze politiche, della persona da candidare per l’intera coalizione, sia il sistema oggettivamente migliore e che sicuramente garantisce tutti.
Da parte mia posso assicurare, sin d’ora, che accetterò il democratico responso degli elettori mettendomi, nel caso lo stesso sia per me sfavorevole, immediatamente e totalmente a disposizione nel candidato scelto, essendo mio precipuo e unico interesse quello della salvaguardia del centrosinistra.

Nicola Santoro