“Latella, pum pum” e la Cestistica Ostuni rivede il secondo posto nel torneo si serie C Gold di basket maschile.

Il coro dedicato a Domenico Latella dal gruppo Qbr rende perfettamente l’idea di un giocatore che può rappresentare l’arma decisiva in vista della volata finale e dei play-off.
A Monopoli sul campo della vice-capolista Domenico Latella mette a segno 27 punti in 25 minuti con percentuali mostruose (5/7 da tre, 4/8 da due, 4/4 ai tiri liberi e 26 di valutazione complessiva).

Una prestazione da incorniciare che diventa ancora più clamorosa se di pensa che il 13 dicembre scorso Latella aveva subito la lesione del menisco di un ginocchio. Poi l’intervento, il Natale con le stampelle e la riabilitazione prima di riprendere gli allenamenti con il gruppo. “Non ho mai perso l’ottimismo” ammette il giocatore gialloblù Domenico Latella “con il fisioterapista Massimo Todero abbiamo programmato il mio recupero e l’apporto dei tifosi, della società e della squadra è stato fondamentale per accelerare i tempi di recupero”.

A Monopoli ha brillato Latella, ma la Cestistica è stata una macchina perfetta in attacco (molto bene Teofilo e Kadzevicius), ma anche in difesa dove Manchisi e Sherman sono stati incisivi sui tentativi degli avversari.
“I compagni mi hanno servito nei momenti giusti” spiega la guardia della Cestistica “so di non essere ancora al meglio, ma a Monopoli sono stato messo nelle migliori condizioni; ho preso coraggio ed i risultati sono stati molto positivi”.

L’abbraccio a fine partita con il patron Domenico Tanzarella e con i tifosi è stata la degna conclusione di una serata da incorniciare che apre di fatto la volata verso i play-off.
Abbiamo affrontato un periodo negativo” continua Latella “ma sono convinto che ci darà forza nella fase finale del campionato. L’assenza di Leo è per noi pesantissima. Lillo è una persona speciale e nonostante l’infortunio non fa mancare il suo apporto. Nonostante tutto siamo ancora in corsa per il se-condo posto e non vediamo l’ora di vivere la parte migliore della stagione. Sono convinto che il bello debba ancora arrivare”.

A proposito di secondo posto, domenica prossima la Cestistica avrà l’occasione per centrare la seconda posizione oggi occupata dal Monopoli. Intanto dovrà battere il Ruvo di Puglia nella sfida che si giocherà sul parquet del PalaGentile, poi dovrà attendere il risultato della sfida tra Ceglie e Monopoli sperando nella vittoria dei padroni di casa. “Noi dobbiamo pensare solo alla nostra partita” ammette la guardia gialloblù “affronteremo una squadra che non ha bisogno di presentazioni guidata in campo da Vanni Laquintana che ad Ostuni conoscono molto bene. Dobbiamo essere bravi a non farli esaltare e dobbiamo essere concentrati fino alla fine”.

E la vittoria di Monopoli ha riacceso il fuoco dell’entusiasmo che nella Città Bianca non si è mai spento tanto è vero che nella “classica” contro il Ruvo è previsto il pienone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...