L’A.S.D. Judo Kyai Ostuni torna ad imporsi nel panorama judoistico a livello nazionale. Lo scorso 02 Dicembre 2018, infatti, si sono svolti ad Ostia le finali per i Campionati Italiani per la classe Esordienti B (anno 2004-2005), under 15.

Le qualificazioni si erano tenute a Taranto lo scorso 18 Novembre e, durante questa competizione, l’associazione era riuscita ad ottenere ottimi risultati riuscendo però a promuovere un solo atleta per la fase finale successiva.

Dopo aver sostenuto quattro combattimenti, di cui due vinti per Ippon (quindi k.o. tecnico) Daniele Cirasino ha perso nei quarti di finale che gli avrebbero permesso di accedere direttamente alla finale per il 1° e 2° posto. Daniele ha poi affrontato la finale per il 3° e 5° posto e si è classificato solo, si fa per dire, 5° nella categoria 81kg: ha, quindi, sfiorato il podio grazie alla sua determinazione e caparbietà, senza tuttavia dimenticare il duro allenamento di questi mesi, che gli hanno permesso di emergere in una gara in cui partecipano solo gli agonisti più forti a livello nazionale.

Il risultato raggiunto, quindi, va oltre tutte le aspettative poiché era la prima volta che Daniele si trovava ad affrontare una competizione così prestigiosa, nonostante durante l’anno 2017-2018, abbia partecipato con successo a diverse prove internazionali, tra cui il Trofeo Città di Martina e il trofeo Italia a l’Aquila.

Il merito, oltre che al giovane atleta, va anche allo staff tecnico e alla preparazione dei maestri Mariella Epifani e Sabino Francioso che hanno lavorato continuamente, anche durante i mesi estivi, per il raggiungimento di questi importanti risultati.

Un ringraziamento va anche a tutti i membri dell’associazione e, in particolare, ai compagni e ai ragazzi che hanno partecipato attivamente a tutti gli allenamenti. Nonostante il judo sia considerato uno sport individuale in sede di gara, in palestra, invece, i ragazzi imparano soprattutto che è uno sport collettivo e che per raggiungere determinati obiettivi e risultati bisogna fare squadra e affrontare nel modo giusto le sfide della vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...