Quarta vittoria consecutiva per la Cestistica Ostuni che a Vieste mette sul parquet una prestazione intelligente.

Primo quarto equilibrato, L’Ostuni trova il primo vantaggio con Latella, Walker e Kadzevicius (12-18 all’8’), poi la rimonta dei padroni di casa che chiudono in vantaggio la prima frazione con un tiro sulla sirena di Lauriola (20-18).

Il secondo quarto sembra scorrere sul filo dell’equilibrio, poi un mini-break consente ai padroni di casa di andare in vantaggio al riposo lungo (37-30).

Dopo l’intervallo, la Cestistica impiega 3’ per ritrovare la parità con una tripla di Kadzevicius (39-39). La gara non ha grossi sussulti e gli ospiti sono bravi ad evitare strattoni pericolosi. Si va all’ultimo quarto con la Cestistica avanti di 4 lunghezze (50-54).

Un parziale di 0-11 all’inizio del quarto periodo regala di fatto la vittoria agli uomini di coach Romano. Uno strattone firmato da Latella che confeziona 7 punti in pochi minuti.
Il solco è ormai segnato e la tripla di Manchisi al 37’ chiude di fatto la gara (58-70).

Inutili i tentativi dei padroni di casa. La Cestistica porta a casa una vittoria pesantissima nella serata in cui la capolista Lecce cade per la prima volta rimescolando le carte in cima alla classifica. E domenica prossima nel PalaGentile arriva il Monopoli, capolista insieme al Lecce con soli due punti di vantaggio sulla Cestistica. Per l’Ostuni un’occasione d’oro per lanciarsi alla rincorsa della vetta.

Sunshine Vieste: Samija 14, Hoxha 3, Ljubisa n.e., Simeoli 20, Compagnoni 7, Lauriola 8, Ragno, Castriotta, Gimma n.e., Sorrentino 11. All. Desantis.

Cestistica Ostuni: Fiusco 6, Bruno 4, Latella 11, Manchisi 5, Teofilo 9, Kadzevicius 15, Leggio n.e., Caloia 6, Leo 6, Walker 10, Tanzarella n.e. All. Romano.
Arbitri: Campanella di Santeramo in Colle e Procacci di Corato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO