L’Olympique Ostuni archivia la prima gara di Coppa Italia con un sonoro 10 – 1 nei confronti di un San Vito rimaneggiato nei risultati e nella formazione.

Mister Basile si affida all’inizio al quintetto formato da Bussunda, Lisi, Schiavone, Digiuseppe, Salamida, al pronti via è subito Ostuni in vantaggio, grazie all’aiuto del portiere ospite che si vede scivolare la sfera in rete su un tiro di Digiuseppe da fuori (1-0). Al 14’ si apre la sagra del goal al Vito Gentile, Digiuseppe imbecca Barnaba che da attaccante di razza mette a segno il goal del 2-0.

Nella seconda frazione l’Olympique dilaga, al 1’ Salmida dalla destra non si fa trovare impreparato e segna la rete del 3-0, poco dopo da schema su calcio d’angolo zampata vincente di capitan Schiavone che fa 4-0. La formazione del presidente Andriola non vuole più fermarsi e al 15’ cala il poker con Digiuseppe che sfrutta al meglio uno schema da calcio d’angolo (5-0), un minuto dopo la rete della bandiera da parte del San Vito (5-1).
Al 21’ è ancora la coppia Schiavone – Salamida a far gioire il pubblico di casa, ottima la combinazione dei due che danno vita alla rete del 6-1.

Nel tabellino dei marcatori non vuole mancare il giovane Zigrino che messo in campo da coach Basile non fa mancare il suo apporto (7-1). Al 30’ Barnaba non sbaglia e segna la sua doppietta personale, 8-1. L’attaccante gialloblu è in serata e segna anche il suo terzo goal personale 9-1, le danze si chiudono al 32’ con una punizione dal limite di Lisi che invita Solidoro a chiudere le marcature.

Termina 10 -1 per i padroni di casa che mettono già una seria ipoteca sul passaggio del turno, sabato intanto si torna in campo sul parquet del pala Vito Gentile, alle 16.00 ospite della formazione del presidente Daniele Andriola, la formazione del Trulli e Grotte dell’ex Mino Boccardi.

Qui il video servizio

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO