unnamed 1
unnamed 1

Una manifestazione sportiva che da lustro alla Pallavolo Internazionale. Una vetrina per i giovani atleti.

Il volley internazionale giovanile sbarca in Puglia dal 26 al 31 luglio con il torneo U16 WEVZA (Western European Volleyball Zonal Association), in programma tra Locorotondo (BA) ed Ostuni (BR). Il torneo, valido per l’assegnazione di un posto agli europei U16 del prossimo anno, vedrà in gara le nazionali giovanili di categoria di Italia, Olanda, Francia, Belgio, Spagna, Portogallo. Le rappresentative nazionali e gli staff tecnici saranno ospitati presso il convitto dell’Istituto Basile-Caramia di Locorotondo (BA), struttura all’interno della quale le nazionali effettueranno allenamenti mattutini grazie alla palestra presente nell’istituto scolastico che proprio qualche settimana fa, ha rinnovato la convenzione con la FIPAV per ospitare le selezioni regionali e altre squadre in occasione di eventi come in questo caso: “Un’altra manifestazione importante che sbarca in Puglia – ha dichiarato il Vice Presidente FIPAV Giuseppe Manfredi – una manifestazione alla quale teniamo tanto. La Puglia è una regione che, nel settore maschile, sta facendo molto bene nel panorama del volley giovanile nazionale. Abbiamo scelto la città di Ostuni sicuramente per gli impianti e per la predisposizione di tutti quelli che collaboreranno per la buona riuscita dell’evento, ma anche perchè Ostuni è una delle città più belle della nostra regione. Ci tengo a ringraziare il CdA dell’Istituto Basile-Caramia di Locorotondo, da subito a disposizione per accogliere questa manifestazione. Grazie anche all’amministrazione comunale di Ostuni e alla Pallavolo 2000 Ostuni, in moto sin dal primo momento per la buona riuscita dell’evento. Questo torneo per l’Italia e per le altre nazionali sarà di fondamentale importanza, in quanto la vittoria assegnerà anche un pass per il prossimo Europeo di categoria. Questo evento è uno dei tanti che la Puglia ospiterà nei prossimi mesi e che saranno presentati p rossimamente in una conferenza stampa presso la Regione Puglia. Ci sarà il Grand Prix femminile a Bari prima di tutto dal 17 al 19 giugno, ma anche questo torneo internazionale giovanile di Ostuni dal 26 al 31 luglio e la finale nazionale femminile U16 in programma nella provincia di Lecce dal 31 maggio al 5 giugno“. Nel pomeriggio le nazionali si sposteranno ad Ostuni presso il Palasport dove si svolgeranno 2 gare ogni pomeriggio mentre, sempre ad Ostuni, si svolgerà un’amichevole durante la mattina tra le nazionali che non saranno impegnate al pomeriggio. Nella fase di avvio della macchina organizzativa, si è tenuto un incontro tra istituzioni federali, i dirigenti della Pallavolo 2000 Ostuni, il sindaco del Comune di Ostuni Gianfranco Coppola e l’assessore allo sport Margherita Penta: “Innanzitutto – ha dichiarato l’assessore allo sport di Ostuni – volevo ringraziare la FIPAV, il Vice Presidente Manfredi e la società Pallavolo 2000 Ostuni per il lavoro svolto al fine di portare qui ad Ostuni questa manifestazione così importante. Siamo molto emozionati e felici di ospitare questa manifestazione. Ostuni può offrire tanto, a partire da due impianti sportivi importanti come il Palasport e il PalaCeleste. Ostuni offre anche la gastronomia e un paesaggio meraviglioso al centro tra il Salento e la Valle d’Itria, abbiamo il mare, la campagna, la collina e un popolo accogliente soprattutto. Ostuni ha sempre puntato sui giovani, la pallavolo oggi grazie anche al lavoro della Pallavolo 2000, potrà essere la ciliegina sulla torta nel prosieguo del lavoro fatto negli ultimi 10 anni”.

POTRESTI ESSERTI PERSO: