Matteo Salvini e Gugliemo Cavallo ad Ostuni

Piazza della Libertà si è divisa tra sostenitori e contestatori all’arrivo del Ministro degli Interni Matteo Salvini.

Il Video Servizio

Accolto dalle cariche della Lega Salvini Puglia e dall’effetto dei candidati della lista Lega Salvini Puglia Ostuni, il vice Premier Matteo Salvini ha parlato sul palco dei principali temi che sta affrontando in queste ultime ore.

“Il decreto sicurezza bis – ha sottolineato Matteo Salvini – si occupa di lotta a camorra e scafisti, difesa di poliziotti e carabinieri in strada, dà più potere alle forze dell’ordine, combatte la violenza fuori dagli stadi. Sono 17 articoli pronti, limati ieri notte. Il decreto è pronto, io sono pronto, non è un testo che serve a Salvini, ma agli italiani e prima viene approvato meglio è. Se qualcuno dice ‘facciamo dopo le elezioni perché sennò gli italiani votano Lega’ fanno un ragionamento sciocco”.

“Il Governo – ha detto inoltre il vicepremier – da lunedì va avanti. Basta che tutti mantengano gli impegni, perché ho sentito un po’ troppi no ultimamente: no all’autonomia, no alla riduzione delle tasse; ridurle al 15% è un’emergenza, non tra un anno, ma adesso”.

Sul palco insieme a Salvini anche il candidato sindaco del centrodestra Guglielmo Cavallo che ha saluto il ministro sul palco ringraziandolo per il suo passaggio odierno.

Non sono mancati in piazza i contestatori che hanno fischiato e contestato per tutto l’intervento il leader della Lega e con striscioni e cartelloni. Tra i contestatori anche il candidato sindaco Angelo Pomes che proprio nelle ore successive aveva scritto al candidato del centrodestra una lettera aperta.

Il candidato sindaco Domenico Tanzarella a margine del comizio ha dichiaro: “Il comizio di Salvini merita sicuramente di essere annoverato nella top five degli spettacoli piu indecorosi per pochezza di idee, arretratezza culturale ed assoluta incompatibilità con il territorio ospitante complimenti al candidato sindaco Cavallo per aver interpretato al meglio il ruolo aeriforme che gli riesce meglio”.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.