L’avvocato Guglielmo Cavallo è supportato dai movimenti politici Direzione Italia, Forza Italia, Obiettivo Comune, Partito delle Aziende e dal Popolo della Famiglia.

Una convention per presentare la propria candidatura alle primarie del centrodestra, che si svolgeranno ad Ostuni, domenica 17 marzo 2019 dalle ore 8.00 alle ore 22.00 presso la biblioteca comunale.

L’avvocato Guglielmo Cavallo è supportato dai movimenti politici Direzione Italia, Forza Italia, Obiettivo Comune, Partito delle Aziende e dal Popolo della Famiglia. Durante la manifestazione Cavallo, ha lanciato le linee programmatiche che lo hanno portato alla candidatura alle primarie e i progetti per il futuro della Città Bianca ed un bilancio della sua parentesi da vice sindaco.

I Particolari nel Video Servizio.

«Il mio antagonista ha iniziato con il piede sbagliato questa campagna elettorale. Non servono le polemiche». Presentazione ufficiale per il candidato del centrodestra alle Primarie, del 17 marzo prossimo, Guglielmo Cavallo. In questa sede ufficiale, non è mancata la replica a Giovanni Zaccaria, rappresentante di Ostuni Futura, Ostuni Tricolore e Fratelli D’Italia per la competizione interna del centrodestra, e che giovedì sera aveva contestato non poco l’operato dello stesso ex vicesindaco e di Gianfranco Coppola, ultimo sindaco della Città bianca nell’amministrazione decaduta il 6 febbraio scorso.

«Spero che questa campagna elettorale sia incentrata sulla lealtà. Ritengo quelle dichiarazioni un errore di poca conoscenza della politica. Chi si candida a diventare il leader di un’area politica –attacca Cavallo- non può iniziare parlando male di una parte rilevante della stessa area politica che vuole rappresentare».

All’iniziativa hanno preso parte anche i vertici locali e provinciali di Direzione Italia e Forza Italia che sostengono la candidatura di Guglielmo Cavallo. «Il punto di partenza sarà quanto di buono fatto in questi cinque anni, che io considero positivi. Lavoreremo per migliorare la città di Ostuni, per renderla più bella, pulita e armoniosa anche nei rapporti tra le persone. La priorità sarà salvare la nostra identità: centro storico, marina, patrimonio naturale e architettonico».

Manutenzione stradale e interventi nelle aree rurali, altri punti del programma di Cavallo, che anticipa un argomento, oggetto di dibattito su alcuni temi, nell’ultima consiliatura. «Occorre consentire ai privati di investire, senza ulteriori consumi del suolo, rispetto a quanto previsto dal piano regolatore. L’intervento dei privati è fondamentale se si vuole consentire alla città di progredire e per creare posti di lavoro. Non bisogna avere paura – spiega l’ex vicesindaco – del privato o essere ideologicamente contrari al loro eventuale interessamento».

Al fianco di Guglielmo Cavallo in queste primarie anche il movimento Obiettivo Comune, Direzione Italia, Partito delle Aziende, Popolo della Famiglia e Forza Italia, partito nel quale lo stesso professionista della Città bianca aveva militato per anni, prima di un allontanamento alla vigilia delle regionali del 2015.

«Personalmente ritenevo che le liti stavano stancando un po’ tutti in quella fase del centrodestra. Poi ho intrapreso questa esperienza costituendo l’associazione Obiettivo Comune: con Forza Italia, comunque il rapporto è stato sereno e sincero e sono stati tra i primi a sostenere la mia candidatura. Li ringrazio. Mi auguro che una forza come loro possa allestire una lista competitiva in vista delle amministrative». Su un suo possibile ritorno in Forza Italia, Cavallo non si sbilancia. «E’ assolutamente prematuro: sto lavorando bene con Obiettivo Comune. Non credo che a breve aderirò a nessun partito».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...