Movimento Scelta Sociale

Sabato 2 Febbraio alle ore 18.00 il Movimento Scelta Sociale inaugurerà la sua Sede ufficiale in Via Armando Diaz, in vista delle prossime elezioni amministrative che si terranno ad Ostuni nel 2019.

Il Movimento Scelta Sociale, in occasione del l’ufficialità della propria sede Sabato, intraprenderà una fase congressuale, dove si definirà il gruppo dirigente e tutte le funzioni che gli stessi intraprenderanno nel prossimo futuro.

Nell’occasione interverranno vari esponenti politici locali, oltre ad esponenti della politica regionale, è prevista la presenza del presidente della Task Force Regionale Leo Caroli. Il Movimento Scelta Sociale, si pone l’obiettivo in futuro di essere espressione Regionale, e non si esclude la presenza di una lista nella competizione delle elezioni regionali 2020.

Il movimento ha uno slogan ben preciso “Passare dall’idea di politica, alla Politica delle idee“, dove il suo obbiettivo è quello di concretizzare una valorizzazione, iniziando dal territorio di Ostuni, tramite fatti concreti, dove pochi giorni fa lo stesso movimento è intervenuto in riferimento alla diminuzione dei medici nel reparto di cardiologia di Ostuni, uno dei suoi esponenti Claudio Santoro) ha avuto interlocuzione con il Dottor Giuseppe Pasquale (dirigente sanitario della provincia di Brindisi), ed il dottor Giancarlo Ruscitti (Capo dipartimento della Sanità – Regione Puglia), chiedendo un intervento imminente per stabilizzare il Reparto cardiologico, e nelle ore successive sono arrivate rassicurazioni da parte dei dirigenti sanitari sopracitati, starebbero individuando in queste ore, uno specialista in cardiologo da inserire presso il nosocomio di Ostuni.

La sede che sarà inaugurata, sarà permanente, non solo nel periodo precedente alle competizioni elettorali, ma in tutto l’arco dell’anno. Riferiscono i componenti: Un luogo aperto a tutti, dove si potranno proporre iniziative, ed insieme si preparerà il prossimo programma che verrà presentato alla città di Ostuni nei prossimi mesi.

Non saremo un Movimento autonomista, ma un gruppo di uomini e donne che vogliono scrivere una bellissima pagina insieme al proprio popolo. Saranno aperte in occasione dell’inaugurazione, ed i giorni a seguire, una campagna di adesione nel Movimento, dove qualsiasi cittadino può essere protagonista del futuro della propria città, ed in futuro anche della propria regione. L’inaugurazione sarà aperta a tutti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...