Gianfranco Coppola
Gianfranco Coppola

Il primo cittadino di Ostuni torna all’attacco dopo le consultazioni che si stanno svolgendo nel centro destra e subito dopo l’avvio delle consultazioni nel centro sinistra.

Prove tecniche di trasmissione in vista delle prossime Amministrative della primavera 2019. I gruppi politici in queste settimane stanno mettendo in atto le strategie che porteranno la città bianca ad una nuova parentesi politico-amministrativa. Da una parte la maggioranza uscente di dentro destra che ha chiesto all’attuale primo cittadino di Ostuni Gianfranco Coppola un passo indietro per cedere il testimone ad una nuova figura giovane, nuova e preparata. Questo il profilo del candidato che circola nei corridoi di Palazzo San Francesco.

Nelle prossime settimane si carpirà anche la collocazione politica dei movimenti Noi Ora del presidente del consiglio Ernesto Camassa e di Puglia Popolare dell’ex sottosegretario Massimo Cassano prima esclusi e poi invitati al tavolo delle trattative del centrodestra.

Dall’altra parte i socialisti ed i movimenti civici stanno mettendo in atto un nuovo progetto civico che mette insieme diverse anime politiche, tra queste anche ex amministratori del governo Coppola. È nato nei giorni scorsi infatti il coordinamento che incontrerà movimenti e associazioni oltre a quello del Partito Democratico che in questi giorni è impegnato con la sua delegazione ad incontrare altri movimenti ed associazioni vicini al centro sinistra.

Gianfranco Coppola però non getta la spugna ed è pronto a concorrere nuovamente alla poltrona di primo cittadino della Città di Ostuni, l’attuale sindaco farebbe un passo di lato, qualora dalle consultazioni del centrodestra arrivasse una figura di altissimo livello, proprio come confermato nuovamente al nostro microfono.

Ecco il Video Servizio di Flavio Cellie

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO