Bilancio, estate calda: Continelli non in linea con le scelte dell’amministrazione

Bilancio, la lunga estate delle trattative per l’Amministrazione guidata da Gianfranco Coppola. Continelli resta perplesso e non allineato con le scelte dell’esecutivo.

È sicuramente un’estate calda per la politica ostunese. Dopo il forfait della maggioranza allo scorso consiglio comunale sul bilancio consuntivo, continuano i problemi all’interno della compagine amministrativa guidata dal sindaco Gianfranco Coppola.

Da quanto appreso e da voci di corridoio che girano intorno a Palazzo San Francesco, il consigliere comunale Christian Continelli, molto critico nei confronti dell’amministrazione, sarebbe pronto nuovamente a non presentarsi alla seduta di bilancio che si dovrebbe tenere entro e non oltre lunedì 23 luglio 2018, in virtù della diffida inviata dalla Prefettura di Brindisi per la mancata approvazione del bilancio, le scelte dell’esponete di centro destra a quanto pare non sono più in linea con quelle dell’esecutivo guidato da Coppola.

I motivi nello specifico che hanno portato alla rottura sarebbero legati all’attività amministrativa, e soprattutto quelli che riguardano lo spostamento degli uffici del Comune di Ostuni da Palazzo San Francesco alla nuova sede dell’ ex Pretura ormai completata da tempo.

Tra le altre ragioni per cui il consigliere Continelli non è più disponibile a sostenere l’attuale maggioranza, ci sono gli argomenti legati al disinteressamento dell’amministrazione verso il centro storico e l’abbandono della struttura di via Rossetti, il centro di aggregazione giovanile polivalente casa della “Casa della Musica”. L’esponete di Fratelli d’Italia durante una riunione allargata a tutti gli esponenti di centro destra ha poi sollevato anche il problema legato all’ultima proroga data all’AQP per la realizzazione dell’impianto di sollevamento al Pilone.

Sono tanti i malcontenti che attanagliano la maggioranza, infatti oltre al consigliere Continelli sarebbe in contrapposizione con le scelte dell’amministrazione anche il consigliere di Alternativa Popolare Guido Milone, non presente alla scorsa seduta andata deserta.

Tra le richieste poi dei diversi gruppi politici della maggioranza, c’è quella che riguarda il futuro candidato sindaco, alcuni gruppi infatti chiedono al primo cittadino Gianfranco Coppola, o le primarie o un passo indietro rispetto alla sua candidatura alle ormai prossime elezioni amministrative.

Guarda Anche
Scelti Per Te