Angelo Brescia Amici del Cuore
Angelo Brescia Amici del Cuore

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Angelo Brescia del Dipartimento Sanità e Sport del Partito Democratico di Ostuni.

In una collettività che si rispetti lo Sport è una delle tematiche che l’amministrazione di una città civile, o che si ritiene tale, deve avere come prioritario nella propria agenda politica.

Non solo Sport in quanto puro divertimento agonistico, se pur importante , ma soprattutto per avvicinare le giovani generazioni ad un più sano stile di vita, che riduce notevolmente l’insorgere di malattie di tipo cardiovascolari e non solo. Molti paesi europei hanno investito notevoli risorse per lo sport nell’ottica di una società più sana e che ricorra sempre meno alla sanità.

Negli ultimi anni, a livello nazionale ,lo scorso governo a guida PD ha puntato molto su queste tematiche con l’allora Ministro Luca Lotti, stanziando ingenti somme di danaro che molte città non sono state in grado di recepire ed utilizzarle sul proprio territorio.
Tra le città che non hanno saputo sfruttare queste opportunità vi è la nostra amata Ostuni che negli ultimi tempi non ha avuto una progettualità su queste tematiche.
Probabilmente questa amministrazione ritiene che lo sport sia una disciplina di secondo livello, e soprattutto è completamente sorda alle innumerevoli richieste che pervengono dalle tante società sportive presenti nella nostra comunità.

Tali società promuovono con non pochi sacrifici lo sport cercando di avvicinare quanta più gente possibile alle varie discipline sportive, in particolare i giovani .
Spesso la zona di aggregazione sportiva della nostra città e’ l’aria mercatale , in cui l’atleta ha serie difficolta per allenarsi perché’ intralciato da gente che legittimamente si reca in questa zona per passeggiare con i propri figli o bambini che giocano a palla o sono su monopattini.

Ovviamente non è il massimo per un allenamento dovendosi svincolare dalle tante persone presenti nel percorso. In passato la precedente amministrazione di sinistra aveva provveduto a creare delle piste ciclabili sul nostro territorio , ma l’abbandono e la completa assenza di manutenzione hanno reso queste strutture impraticabili.
Ad oggi quello che resta di queste opere, che dovevano essere ciclabili, sono solo percorsi invasi da erbacce spesso spinose, e da spuntoni metallici ammalorati che dovevano servire a delimitare il percorso dalla strada, ma che sono diventati un vero pericolo per chi vi accede.

Con questo articolo il PD cittadino vuole mettere in evidenza questa grave carenza amministrativa e promuovere la necessita di individuare un’area da destinare alla realizzazione di una struttura sportiva che veda la presenza indispensabile di una pista di atletica oramai divenuta un sogno per i tantissimi podisti della nostra città.
In Ostuni vi sono tre società sportive podistiche: la Ostuni Runner’s , L’Atletica Città Bianca e Laboratorio benessere e due società ciclistiche: il Bici Club Ostuni e i Globuli Rossi .

Ogni settimana queste società sportive svolgono gare sul tutto il territorio non solo locale, ma spesso nazionale ed anche europeo , portando il nome della nostra città in tutto il mondo . E’ giunta l’ora che queste società sportive abbiano il giusto riconoscimento , la cosi tanta desiderata zona sportiva , per svolgere i propri allenamenti senza la necessita di doversi spostare presso altri comuni tipo Cisternino , Brindisi o Grottaglie già dotati di queste strutture.

Il PD chiede che vengano utilizzati i fondi esistenti per realizzare questo progetto, individuando quanto prima un’area da destinare ai tanti sportivi della nostra città.

Dipartimento Sanità e Sport del PD cittadino responsabile Angelo Brescia.

Scelti per te