Il commissario cittadino di Forza Italia, torna a replicare alla parole del sindaco Coppola.

Riceviamo e Pubblichiamo

1)I lavori dell’altra ala del nostro Ospedale sono ripartiti lunedì o martedì scorso, il mio comunicato è stato inviato lunedì mattina, pubblicato da un sito on line lunedì pomeriggio e sulla stampa giovedì mattina. A differenza di altri…non gestisco parte della stampa (non tutta per fortuna) e non posso decidere “quando e se pubblicare una nota”;
2) Non ho mai detto nè pensato che l’amianto sia addebitabile all’azienda che so essere seria e di livello, ma solo che ho visto con i miei occhi pannelli di eternit probabilmente lasciati da alcuni irresponsabili;
3) I lavori sono stati fermi tre mesi, i reparti non funzionano perchè a corto di personale, alcuni addirittura chiuderanno, l’ intero nosocomio verrà ridimensionato: tutto quello che ho scritto non è SMENTIBILE..;
4) Se il Sindaco vuole querelarmi, faccia pure. Certamente ho dimostrato nella mia vita politica di non aver paura di nessuno, figuriamoci di chi vorrebbe impormi il silenzio, specialmente poi colui che si trova a rivestire un Incarico Istituzionale soprattutto per grave responsabilità mia che ho contribuito fortemente a indicarlo( purtroppo) nel luglio del 2013 come Candidato. Pertanto Sindaco lasci stare, mi conosce, sa bene che con me queste modalità di fare politica non attaccano..ANZI..!! Governi, ci faccia vedere dopo un anno a giuda PD“..che cosa è stato fatto (nulla) e che cosa s’intende fare. La città, quella vera, quella che suda, lavora e paga le tasse e che lei non incontra nelle “Serate In”… ASPETTA….!!

POTRESTI ESSERTI PERSO: