salvatore tomaselli
salvatore tomaselli

Il senatore del partito democratico interviene sul tragico incidente ferroviario.

“È con profondo dolore che desidero manifestare a nome di tutti i senatori del Partito Democratico il più vivo cordoglio per le vittime della tragedia ferroviaria che si è consumata nelle scorse ore in Puglia; in questi istanti il nostro primo pensiero va a loro, alle loro famiglie e ai feriti, in quello che appare ancora un bilancio tragicamente provvisorio e che vede l’impegno straordinario e generoso dei soccorritori, dai vigili del fuoco alla protezione civile dai tanti volontari ai sanitari ai donatori di sangue, che senza sosta da ore lavorano per estrarre i passeggeri ancora incastrati tra le lamiere”. Lo ha dichiarato il senatore del Pd Salvatore Tomaselli, capogruppo in commissione Industria, intervenendo in aula sul disastro ferroviario in Puglia, a nome del suo Gruppo.”A bordo di quel treno, ogni giorno, viaggiano centinaia di pendolari, lavoratori, universitari, studenti, oltre a molti viaggiatori che devono raggiungere l’aeroporto di Bari Palese e il capoluogo pugliese” continua Tomaselli.

“Sul luogo si è recato in queste ore il ministro dei trasporti Delrio, per coordinare i soccorsi e avviare le necessarie attività di indagine, che dovranno subito iniziare per dare risposta ai tanti interrogativi che in queste ore si sono levati: il nostro auspicio e il nostro pressante invito al Governo e alle istituzioni coinvolte – ha proseguito Tomaselli – è che venga fatta chiarezza quanto prima e che vengano accertate tutte le responsabilità del caso”.

“Verrà il tempo – ha concluso il suo intervento il sen. Tomaselli – per interrogarci sull’adeguatezza della rete ferroviaria in alcuni tratti della nostra penisola e di come è possibile che ancora oggi, con tutte le tecnologie disponibili, possano accadere questo tipo di tragedie e nessun dubbio potrà restare oscuro di fronte a ciò che è accaduto: ora è il tempo di raccogliere tutte le nostre forze in un sentimento di dolore e di cordoglio per le vittime, di solidarietà alle loro famiglie e di apprensione e di vicinanza ai tanti feriti”.

POTRESTI ESSERTI PERSO: