Il sindaco di Ostuni risponde alle accuse lanciate da socialisti e civiche.

DSC 0315
DSC 0315

Il primo cittadino della Città Bianca ha sottolineato: “Gli argomenti che andremo a discutere sono di estrema importanza e meritano il dovuto approfondimento”.

Il sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola dopo le richieste di una convocazione di un consiglio comunale chiarisce alcuni punti: “Gli argomenti che andremo a discutere sono di estrema importanza e meritano il dovuto approfondimento: su tutte la problematica di S. Caterina dove ci sarà una sintesi delle varie posizioni emerse. Voglio aggiungere – sottolinea il sindaco – che in passato, in alcuni anni, sono stati convocati anche meno di 4 consigli in 12 mesi. Quindi non vedo tutto questo clamore”. Diverse sono le questioni che il sindaco elenca rispondendo alle accuse di immobilismo della sua giunta: “Per quanto riguarda le grandi opere della città ci siamo attivati per completare e valutare quanto è stato fatto intervenendo su più questioni, come è successo con il Pessina, dove sono in corso altri piccoli lavori. Sono ripartiti i lavori della Walt Disney. Stiamo affrontando diversi contenziosi in maniera di tributi con grandi aziende”. Sulla promozione del territorio il sindaco di Ostuni annuncia alcune importanti iniziative: “Diverse  troupe straniere sono giunte in questi giorni nella nostra città. Presto anche una Tv di stato Russa, dopo quelle brasiliane e coreane. Abbiamo due importanti appuntamenti già fissati con Mediaset . Stiamo ultimando alcune iniziative per l’estate davvero rilevanti. L’opposizione quindi secondo me non deve essere sterile con nelle ultime ricostruzioni e fine a se stessa, bensì – chiude Coppola – deve essere costruttiva”.

Guarda Anche
Scelti Per Te