Le strutture sportive di Ostuni saranno dotate di un defibrillatore.

defibrillatore
defibrillatore

Lo annuncia il consigliere regionale Giovanni Epifani ai microfoni del radiogiornale di Ostuni Notizie.

Le strutture sportive pubbliche di Ostuni e di altri centri della provincia di Brindisi saranno dotati di un defibrillatore, grazie a dei fondi messi a disposizione delle amministrazioni locali da parte della regione Puglia. L’annuncio arriva dal consigliere regionale del partito democratico Giovanni Epifani: “Lo stadio ”Comunale”, il pala “Vito Gentile” ed il tensostatico di Ostuni potranno beneficiare di questa importantissima strumentazione” – dichiara Epifani – la Regione, però, oltre ad avere assicurato il defibrillatore, metterà a disposizione dei fondi anche per l’attività di formazione necessaria per gli operatori che si apprestano ad utilizzare lo strumento. Questo aspetto di sensibilizzazione della vita sociale è davvero rilevante”. Oltre alla città bianca, il progetto sarà finanziato negli impianti sportivi pubblici di altri comuni della provincia di Brindisi, tra i quali Villa Castelli, Torchiarolo, San Vito dei Normanni. Un investimento ben preciso ed oculato della Regione che punta a rendere ed a garantire la massima sicurezza all’interno delle strutture sportive, dove viene effettuata non solo la pratica agonistica ma anche quella amatoriale. Su questo versante di fondamentale importanza risulta anche la formazione a coloro i quali, in occasioni di estrema urgenza devono intervenire per utilizzare l’apparecchiatura. Ecco perché la necessità, anche di collegare l’acquisto del defibrillatore ad un corso di formazione adeguata. Nella città bianca, quindi, sin dai prossimi giorni potrebbero essere attivate le fasi per dare concretezza ad i fondi messi a disposizione, per alcuni centri, in merito a questi interventi di sicurezza all’interno delle strutture sportive comunali. Stadio “Comunale” della città bianca, che così, oltre agli eventi già in programma , nelle prossime settimane potrebbe presentarsi con questa importantissima strumentazione, anche ad una manifestazione che vedrà coinvolti centinaia di bambini della provincia di Brindisi, per i “Giochi della Gioventù” : l’importanza di avere una struttura sportiva pubblica dotata di un defibrillatore garantirà ancora maggiore sicurezza in occasioni come questa. Così come due strutture di Ostuni ben attrezzature e rimodernate di recente, come il pala “Gentile” ed il tensostatico “PalaCeleste”, che già vengono annoverati tra gli impianti più funzionali della provincia di Brindisi, con questa dotazione strumentale andranno ad aumentare il loro livello di sicurezza. La tutela, quindi, di tutti coloro i quali praticano sport, sia nelle competizioni ufficiali che negli allenamenti quotidiani, ad Ostuni, grazie alla recente approvazione di questo progetto regionale segna sicuramente un deciso passo in avanti. L’utilizzo del defibrillatore nei casi di profonda necessità, infatti, da più parti è stato riconosciuto, di estrema importanza, oltre che ovviamente a salvare la vita, anche a permettere di contenere eventuali danni al cervello.

Guarda Anche
Scelti Per Te