Giuseppe Francioso (Coppola Sindaco per il Cambiamento): ‘Sono soddisfatto del lavoro che svolge la mia amministrazione’

Il capo gruppo in consiglio comunale della lista Coppola Sindaco per il Cambiamento, Giuseppe Francioso, traccia in una nota stampa alcuni passaggi compiuti dall’amministrazione guidata da Gianfranco Coppola nei primi cento giorni di governo.

Di seguito la nota.

Francioso Giuseppe“Il passaggio di consegne, l’assegnazione delle deleghe assessorili, l’insediamento del consiglio comunale e le discussioni concernenti l’elezione del presidente del consiglio, tutto verificatosi ed affrontato in un periodo dell’anno in cui anche gli impegni istituzionali, e le richieste di pubbliche manifestazioni legate agli eventi estivi si moltiplicano appesantendo l’operato della macchina amministrativa. sono state egregiamente affrontate dalla nuova  amministrazione comunale di cui mi onoro di far parte.

Già da qualche settimana si è iniziato a dar corso alla realizzazione di quel programma, che tutti noi abbiamo contribuito a stilare e che gli elettori hanno premiato nelle scorse consultazioni elettorali. In particolare negli ultimi giorni, molteplici sono stati gli incontri promossi dal sindaco che hanno visto un’elevata partecipazione da parte degli “addetti ai lavori” e dei cittadini in genere.

Innumerevoli le azioni tra cui: la pubblicazione del bando per la formazione degli elenchi per ditte e fornitori di servizi e beni e di professionisti, che consentirà un modo più trasparente nell’affidamento di incarichi e nell’assegnazione dei lavori, lo studio del ripristino e potenziamento della rete wifi nei pressi della piazza e del centro storico, l’avvio di incontri esplorativi per l’individuazione della soluzione migliore per il rilancio del porto e per l’ampliamento dell’area di interesse naturalistica con estensione a Torre Pozzella, la discussione sulla riqualificazione delle villette comunali con l’installazione di giochi per bambini.  

Nelle ultime ore è stato consultato il tessuto economico produttivo della città attraverso un pubblico incontro al quale hanno partecipato molti operatori del settore commerciale e turistico, dal quale è venuta fuori la voglia di partecipare alle scelte amministrative e si è dato il via a tavoli di lavoro volti alla costituzione  di una consulta all’interno della quale parteciperanno i rappresentanti del settore; sempre in tema di sviluppo economico e turistico, di particolare interesse sono stati i proficui incontri in merito al completamento della zona degli orti, con la relativa assegnazione dei lotti attraverso un regolamento che sta per essere stilato di concerto con tutti coloro che a vario titolo sono interessati al progetto, che potrà dare un’ulteriore slancio in termini di visibilità del territorio e creazione di opportunità di lavoro.  

In queste ore si parla molto di zona artigianale, perché finalmente si sta dando avvio a quel processo che consentirà una volta perimetrate le aree interessate, di fare quel cambiamento di destinazione d’uso da ufficio a residenza richiesta da tutti quei cittadini “obbligati” ad acquistare lì un immobile, da una atavica mancanza di offerta immobiliare residenziale.

Posso in definitiva ritenermi soddisfatto di questo avvio di consiliatura, con l’impegno di conservare sempre quello spirito critico necessario da un lato a non perdere mai di vista le esigenze dei cittadini, e dall’altro alla realizzazione di tutti quei processi che consentiranno di avere una Ostuni maggiormente vivibile ed al passo coi tempi”.

Guarda Anche
Scelti Per Te