Verranno adoperate musiche, immagini e parole per raccontare la lunga carriera artistica di Depsa, costellata di successi, ma soprattutto di forti emozioni.

Compositore, autore di programmi televisivi e paroliere delle più belle canzoni del repertorio musicale contemporaneo, Salvatore De Pasquale, considerato a tutti gli effetti cittadino ostunese, si appresta a ricevere dal Comune di Ostuni un simbolico riconoscimento alla sua intensa carriera, durante una serata dedicata interamente a lui.

Si terrà venerdì 27 luglio presso il Chiostro di Palazzo San Francesco “Depsa… per brindare a un incontro”, evento presentato nella mattinata di oggi (25 luglio) durante la conferenza stampa che si è svolta a Palazzo di Città, alla presenza del Sindaco Gianfranco Coppola, dell’assessore al Turismo e alla Cultura Vittorio Carparelli, di alcuni artisti e professionisti coinvolti nell’organizzazione della serata e dell’immancabile Salvatore De Pasquale, pronto a regalare al pubblico i momenti più significativi della sua vita.

I Particolari nel video servizio di Flavio Cellie

«È per me un onore – afferma il Sindaco Coppola – dedicare all’amico Depsa un evento che lo veda assoluto protagonista. Spesosi per l’organizzazione di eventi importanti, su tutti il Premio “Fuori dal tempo”, che due anni fa ha reso omaggio all’immenso Totò, ricordato anche da sua figlia Liliana De Curtis, che abbiamo avuto il piacere di conoscere e apprezzare. Un legame con Ostuni, quello di Salvatore, diventato nel tempo indissolubile e prezioso; un rapporto di cui sono orgoglioso e che mi ha visto celebrare il primo matrimonio civile nei panni di Sindaco.

«Ringrazio il Comune di Ostuni per aver pensato di celebrare i 40anni della mia carriera – ha dichiarato Salvatore De Pasquale, in arte Depsa – e anticipo che grazie a questo avremo modo di ripercorrere quelli che sono stati i momenti più emozionanti che si sono verificati in questo arco temporale, approfittando del racconto della mia personale esperienza in campo artistico. Non potendo avvalermi dei protagonisti effettivi per svariati motivi, ho fatto in modo di ospitarli ugualmente grazie al supporto audiovisivo, che mi permetterà di duettare con qualcuno e commentare quelle situazioni particolari che hanno reso speciale una carriera lunga e fortunata. Oltre a parlare dei volti noti con cui ho lavorato, come Corrado, Mike Bongiorno, Anna Oxa, Peppino di Capri, Alberto Castagna e molti altri, verrà posta attenzione ai talenti ostunesi, tra cui cito la straordinaria interprete Lucrezia Pacifico e il meteorologo/showman Michele Conenna. Assicuro al pubblico che quella di venerdì sarà una serata davvero speciale, per la cui riuscita mi sono ampiamente speso in termini di energia e sentimento. Amo questa città, scelta con mia moglie per trascorrere buona parte della nostra vita assieme, perciò ritengo giusto che sia io a rendere omaggio a Ostuni».

«Sono felice di aver sviluppato l’idea di Corrado Rodio, eccellente professionista ostunese, diventato nel tempo uno specialista del settore turistico – dichiara l’assessore Carparelli – una persona di cui mi fido e da cui continuo a ricevere preziosi consigli per la mia delicata attività di amministratore in un settore così importante per il nostro territorio. Corrado, amico di Salvatore De Pasquale, mi ha proposto di dare vita a un’iniziativa che vedesse protagonista Depsa, personalità di grande spessore artistico, a cui va il grande merito di aver fortemente contribuito alla crescita culturale di Ostuni».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO