Ezio Bosso Ostuni2
Ezio Bosso Ostuni2

Pubblico delle grandi occasioni ed emozionato per il concerto di Ezio Bosso alla Cava Anfiteatro San Giovanni.

Molti lo hanno conosciuto grazie al festival di Sanremo dello scorso febbraio, ieri sera (17 agosto) ad Ostuni, si sono potute apprezzare le sue grandi qualità. Nella cornice della Cava Anfiteatro San Giovanni, è andato in scena l’ultimo appuntamento della rassegna PianOstuni, con il concerto del Maestro Ezio Bosso. “La musica siamo noi, la musica è una fortuna che condividiamo” – aveva detto il maestro sul palco di Sanremo.

I Particolari nel Video Servizio

Ezio Bosso OstuniEzio Bosso porta in giro, prima nei teatri e oggi all’aperto, il suo ultimo lavoro la “Dodicesima Stanza”, perché secondo una teoria, sono dodici le stanze della vita. Il primo brano eseguito dal Maestro Bosso, all’apertura del suo concerto è un brano fondamentale importante per la sua carriera, “Following a bird”.

L’evento è stato organizzato da Bass Culture con la collaborazione del Comune di Ostuni, assessorato alla Cultura.

Maffei BossoIeri ho avuto la fortuna di conoscere un uomo coraggioso, una persona straordinaria, un musicista e poeta che è riuscito ad incantare 2500 persone con la musica altrettanto con le parole – ha sottolineato l’assessore Niki Maffei – Mi ha fatto capire quanto sia importante la musica per tutti noi, che la musica è libertà e che per essa e con essa si può lottare per la vita. Grazie Maestro Ezio Bosso! Onorato e felice di aver dato la possibilità ad Ostuni di ospitare un meraviglioso concerto”.

Ezio Bosso ha emozionato il pubblico accorso alla Cava San Giovanni, proprio come aveva fatto al Festival della Canzone Italiana, quando al termine della sua performance aveva detto: “La musica come la vita si può fare solo in modo, insieme”.

 

 

POTRESTI ESSERTI PERSO: