Concorso Legrottaglie
Concorso Legrottaglie

Al via il quarto Concorso Musicale Nazionale Antonio Legrottaglie

di Angela Anglani

La Scuola secondaria di I° grado Barnaba  – Bosco in collaborazione con il Comune di Ostuni organizza nei giorni 11-12-13 maggio 2016 per scuole primarie, secondarie di I° grado ad indirizzo musicale e non, e Licei Musicali il “4° Concorso Musicale Nazionale Antonio Legrottaglie”. Il concorso si svolgerà dalle 8.30 alle 19.00 presso il Teatro Roma per quanto riguarda lo spazio riservato alle orchestre, l’Auditorium dell’Istituto Industriale per le esecuzioni dei solisti soprattutto di pianoforte (dotata di pianoforte a coda), e la Sala consiliare per le esecuzioni di chitarristi e strumenti a fiato. L’inaugurazione si terrà il 10 maggio alle ore 18.00 presso il Cine Teatro Roma con la partecipazione dell’orchestra giovanile “S.G. Bosco” e il coro Legrottaglie mentre la cerimonia di premiazione sarà il 13 maggio alle ore 17.00 sempre al Teatro Roma. Presenterà le serate il giornalista Nando Sallustio. Il concorso nasce da una particolare idea di scuola aperta al territorio, che dialoga e restituisce i saperi in un modo del tutto diverso rispetto alle pratiche didattiche in uso che Serenella Leone, docente di pianoforte dell’attuale scuola secondaria “Barnaba-Bosco” e direttore artistico del concorso da 4 anni ha reso possibile grazie ad una collaborazione sinergica con il Dirigente Scolastico Salvatore Amorella, con i colleghi del corso musicale Giovanni di Palmo, Filomena Vita e Beatrice Mappa e con tutto il personale della segreteria scolastica. L’idea è stata quella di organizzare un concorso solo con le energie della scuola e coinvolgendo gli alunni della classe 3^ del corso ad indirizzo musicale per le scuole, aperto a tutte le bellissime attività musicali che le scuole del territorio nazionale mettono in campo ogni anno per far crescere musicalmente piccoli e grandi musicisti. E cosi è iniziato un percorso in continua evoluzione il primo anno aperto alle scuole secondarie ad indirizzo musicale e licei musicali nascenti in quel periodo, l’anno dopo si sono aggiunte le scuole secondarie non ad indirizzo musicale e hanno partecipato orchestre di flauti dolci, cori; quest’anno si è deciso di aprire anche alle scuole primarie e a progetti musicali. Si è così arrivati per gioco e per il piacere di fare musica ad avere 31 scuole iscritte con tantissime differenze musicali e territori coinvolti, scuole che provengono dalla Sicilia, dalla Calabria, dalla Basilicata, dalle Marche, dall’ Abruzzo, da tutte le province di Puglia, dalla Toscana e dal Veneto. Per il gran numero di scuole partecipanti saranno attive tre commissioni presiedute da illustri musicisti. M° Roberto De Leonardis, docente di Pianoforte e Direttore del Conservatorio di Monopoli; M° Antorio Papapietro già Direttore del Conservatorio di Monopoli e docente di Violino, M° Michele Pezzuto docente di Composizione presso il Conservatorio di Taranto e Maria Grazia De Leo docente di Pianoforte presso il conservatorio di Lecce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...