Giovane Orchestra Jonica
Giovane Orchestra Jonica

Concerto della “Giovane Orchestra Jonica” per l’AIFO e la Guinea Bissau venerdì 6 maggio al Teatro Roma.

Di Angela Anglani

Venerdì 6 maggio, l’associazione culturale “Ostuni Città Nuova” organizza un concerto il cui ricavato sosterrà il progetto di cooperazione internazionale dell’AIFO (Associazione Italiana Amici di Raoul Follerau), in collaborazione con l’Unicef, per contrastare la malnutrizione, l’alto tasso di mortalità materna e infantile in Guinea-Bissau. Sul palco del Teatro “Roma”, a partire dalle 20.30, si esibiranno i componenti della “Giovane Orchestra Jonica”, diretta dal Maestro Fabio Orlando. L’associazione Giovane Orchestra Jonica” è presieduta dall’imprenditore grottagliese Nicola Cavallo e coordina l’attività di 35 giovani musicisti delle province di Brindisi, Lecce e Taranto.Prima della serata musicale si svolgerà un momento di riflessione in cui il coordinatore regionale AIFO, Franco Colizzi, spiegherà il progetto nel dettaglio: nel gennaio scorso il sacerdote Padre Victor Quematcha ha visitato la città di Ostuni in qualità di testimone della Giornata mondiale contro la lebbra, nella quale l’AIFO distribuisce ogni anno il “Miele della solidarietà”.Il concerto, presentato da Ferdinando Sallustio, vedrà la “Giovane Orchestra Jonica” eseguire brani classici dalla “Traviata” di Verdi, un vasto repertorio di colonne sonore, da Ennio Morricone a Nino Rota, per poi concludersi con l’esecuzione di alcuni brani dei Pink Floyd.Gli inviti per la serata, con il contributo di 10 euro, possono essere acquistati contattando l’Associazione “Ostuni Città Nuova” e Luigi Francioso (cellulare: 335-5601388).

Scelti per te