Con l’inizio della bella stagione, riparte anche la voglia di fare un giro in bicicletta. Per gli appassionati e non domani, sabato 5 aprile verrà inaugurato il primo tratto di Ciclovia sull’acqua realizzata sui camminamenti del Canale Principale, la condotta centenaria che trasporta l’acqua del Sele dall’Irpinia alla Puglia. Il tracciato, che interessa il cuore della Valle d’Itria, è il  secondo percorso ciclabile europeo su acquedotto ed è parte della ciclovia degli Appennini della rete Bicitalia (Itinerario ciclabile nazionale n. 11).

Lo storico “fiume nascosto” della Puglia che attraversa ambienti unici e suggestivi contraddistinti da macchia mediterranea e dalle tipiche costruzioni coniche, i trulli, sarà da sabato fruibile per passeggiate a piedi e in bicicletta.

Si parte da contrada Mezzoprete sulla SP 13 Cisternino-Martina, dove l’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Puglia, Giovanni Giannini, l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni e l’Amministratore Unico di Acquedotto Pugliese, Nicola Costantino, percorreranno un tratto suggestivo della ciclovia in bicicletta prima di effettuare il tradizionale taglio del nastro in contrada Figazzano nel Comune di Cisternino (Br).

All’evento interverranno i Sindaci dei Comuni coinvolti. Franco Ancona, Sindaco di Martina Franca e Presidente GAL Valle d’Itria, Domenico Tanzarella, Sindaco di Ostuni e Presidente del GAL Alto Salento, Donato Baccaro, Sindaco di Cisternino, Luigi Caroli, Sindaco di Ceglie Messapica e Tommaso Scatigna, Sindaco di Locorotondo.

È possibile scaricare il programma completo delle iniziative sul sito www.galvalleditria.it

Appuntamento domani, sabato 5 aprile, ore 9.30 in contrada Mezzoprete (Piazzale antistante la chiesa) S.P. 13 Cisternino-Martina dove sarà possibile noleggiare le bici.

Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

POTRESTI ESSERTI PERSO: