Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

Sequestro preventivo di beni e disponibilità finanziarie per oltre 200 mila euro nei confronti del titolare di un supermercato di Ostuni.

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Ostuni, nei giorni scorsi, in esecuzione di un decreto emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Brindisi – su richiesta avanzata dalla locale Procura della Repubblica – hanno eseguito un sequestro preventivo di beni e disponibilità finanziarie per oltre 200 mila euro nei confronti del titolare di un supermercato di Ostuni, pari all’ammontare dell’omesso versamento di ritenute I.R.Pe.F. operate sui compensi corrisposti ai 70 lavoratori dipendenti.

Si è proceduto a cautelare somme di denaro nonché tre immobili per un valore corrispondente al decreto, nella disponibilità dell’imprenditore, già denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato previsto dall’art. 10 bis del D.Lgs. 74/2000 (omesso versamento di ritenute certificate).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...