Arrestato in flagranza di reato un 20enne incensurato di Ostuni. Trovate nella sua abitazione stecchette di hascisc e piantine di marijuana.

Incontrava i suoi clienti nella villa comunale di Ostuni. Un presunto spacciatore è stato arrestato in flagranza di reato dai poliziotti del locale commissariato. Si tratta del 20enne G.L., del posto, incensurato. L’arresto è avvenuto la sera di mercoledì (28 novembre). Il ragazzo è stato avvicinato dagli agenti mentre si trovava in largo Salvemini. Alla vista degli uomini in divisa, ha tentato di allontanarsi. Ma le forze dell’ordine lo hanno subito bloccato, sottoponendolo a perquisizione.

Il ragazzo così è stato trovato in possesso di.1.40 grammi di sostanza stupefacente suddivisi in due pezzi all’interno della biancheria intima. Le successive verifiche in casa consentivano di rinvenire e sottoporre a sequestro penale 25 grammi di hashish in sei stecchette, quattro piantine di marijuana in vasi dell’altezza tra i 30 e i 60 centimetri e relativo materiale di coltivazione, oltre a un bilancino elettronico di precisione, due coltelli con lama sporca di hashish e danaro dello spaccio.

Complessivamente, alla fine dell’intervento, sono stati sottoposti a sequestro penale 26.4 grammi di hashish e grammi 82 di marijuana. Il giovane, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi Simona Rizzo, è stato arrestati e contestualmente rimesso in libertà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO