I due viaggiavano a bordo di un furgone che si è ribaltato all’altezza dello svincolo Torre Pozzelle sulla 379 direzione Brindisi-Bari.

Sangue sulle strade del Brindisino: un uomo è morto e un altro è rimasto ferito nell’incidente avvenuto oggi, martedì 16 ottobre 2018, sulla 379, attorno alle 7,30, all’altezza dello svincolo per Torre Pozzelle. I due erano a bordo di un furgone Peugeot 307 che, per cause ancora da chiarire, è finito fuori strada ribaltandosi più volte. Il veicolo viaggiava sulla carreggiata Brindisi-Bari.

È apparso subito in condizioni gravissime il conducente: non ce l’ha fatta, è deceduto. Ferito il passeggero del mezzo. Sul posto gli operatori del 118, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Ostuni, gli agenti della Polizia stradale di Brindisi. La carreggiata in direzione Fasano è stata provvisoriamente chiusa in località Carovigno, e il traffico deviato sulla complanare allo svincolo di Specchiolla con rientro a Torre Pozzelle. Il personale Anas sta intervenendo sul posto per ripristinare la transitabilità appena possibile.

La vittima, fa sapere la Polstrada di Brindisi, era originaria di Melfi, ma viveva a Foggia: Luca Fierro aveva 42 anni. Ferito il passeggero che occupava il sedile anteriore destro C.G. 40 anni: non corre pericolo di vita. Il furgone semidistrutto è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione del magistrato di turno alla procura di Brindisi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO