Ignoti hanno dato alle fiamme parte del manto erboso sintetico del nuovo campetto del CTO non ancora fruibile al pubblico.

Atto vandalico al Circolo Tennis di Ostuni. Ignoti la notte scorsa hanno incendiato un pezzo del nuovo manto erboso del nuovo campetto che l’amministrazione comunale insieme alla provincia di Brindisi sta riqualificando in queste settimane, nella zona Campus.

Questa mattina il personale del CT Ostuni, si è accorto del danno ed ha subito allertato il presidente del circolo Cosimo Suma che ha comunicato l’accaduto ai tecnici e agli amministratori del Comune di Ostuni.

Da quanto visto e documentato dalle nostre foto, è stato dato alle fiamme un pezzo del centrocampo del terreno di gioco realizzato in erbetta sintetica. Il campo ancora non fruibile ufficialmente agli utenti, è utilizzato da ragazzi di tutte le età durante tutte le ore, nonostante il controllo costante dei soci e dei custodi del Circolo Tennis che invitano i ragazzi a lasciare la struttura, non ancora completa in attesa della recinzione.

In mattinata dopo la scoperta dell’atto vandalico si sono recati sul posto per un sopralluogo, l’assessore ai lavori pubblici Francesco Palmisano, l’assessore allo sport Mariella Monopoli, il geometra del Comune di Ostuni Francesco Ungaro e il presidente del Circolo Tennis Cosimo Suma.

Tutti gli esponenti presenti al momento del sopralluogo sono rimasti amareggiati e colpiti per l’atto ai danni di una struttura che ancora deve essere completata e consegnata alla città.

“Spero che gli autori di questo vile gesto abbiano a rivedere il proprio senso di responsabilità, il proprio senso civico, il proprio senso di rispetto per la cosa altrui – ha sottolineato l’assessore Francesco Palmisano – Ecco come ha reagito chi è stato, giustamente, allontanato dal terreno di gioco del campetto (appena ultimato e non ancora inaugurato) del CTO. Complimenti ragazzi, state crescendo davvero in maniera ineccepibile”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO