Fermati dopo inversione di marcia sulla strada che conduce al Pilone: trovati anche involucri di droga nella stanza di un B&B presa in affitto. Sequestrati quattromila euro, somma provento dello spaccio.

Reggiseno imbottito con la cocaina. Nascondiglio perfetto, in teoria. Nella pratica invece è andata diversamente e una coppia di fidanzati è stata arrestata con l’accusa di spaccio di droga, dopo essere stata fermata lungo la strada che collega Ostuni al Pilone, poco distante da uno dei locali della movida estiva: ai domiciliari sono finiti Umberto Davide Stella, 30 anni, e Giulia Anna Fanfulla, 35, entrambi originari di Bari“

Lei, incensurata, ha “prestato” la sua biancheria intima per nascondere venti involucri a forma di piccoli birilli, termosaldati all’estremità per evitare la perdita della polverina bianca. Altri 42 birillini sono stati scoperti nella stanza di un B&B che la coppia aveva preso in affitto a Ostuni per qualche giorno. Sotto sequestro anche la somma pari a quattromila euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio della sostanza stupefacente contestata dal pubblico ministero Giovanni Marino, sulla base dell’informativa di reato trasmessa dagli agenti del commissariato della Città Bianca.

La coppia è stata fermata nella tarda serata di venerdì lungo la strada che da Ostuni conduce alle località marittime del Pilone e di Torre Canne, dove si trova uno fra i più frequentati   locale della stagione estiva. Ad insospettire i poliziotti, è stata una manovra alquanto pericolosa: l’inversione di marcia sulla provinciale. Gli agenti, quindi, hanno raggiunto l’auto per verificare le ragioni della fretta. Nulla di strano all’apparenza, eccezione fatta per un certo nervosismo. I poliziotti hanno deciso di proseguire con le verifiche, invitando la coppia a raggiungerli negli uffici del commissariato. E qui c’è stata la scoperta della droga sistemata in quel che doveva essere una sorta di cassaforte al riparo da sospetti e ritrovamenti.

Complessivamente sono stati trovati e posti sotto sequestro 62 involucri contenenti cocaina del perso di circa 27 grammi. Sono ristretti nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

POTRESTI ESSERTI PERSO: