Aggressione in un bar, arriva la condanna definitiva e l’arresto

Il Commissariato di Ostuni
Il Commissariato di Ostuni

Trasferito nel carcere di Brindisi un cittadino marocchino per una vicenda accaduta nel 2016, intanto il dirigente del Commissariato Gianni Albano è stato nominato Vice Questore Aggiunto.

Gli agenti del commissariato di Ostuni della Polizia di Stato hanno arrestato su ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura di Brindisi un cittadino marocchino di 32 anni, Mohamed Damnar, che nel 2016 era stato protagonista di una movimentata vicenda in un bar della Città Bianca, finendo, all’epoca, agli arresti domiciliari.

Damnar deve infatti scontare una pena residua legata alla con danna definitiva a un anno e due mesi per quei fatti, ed è stato trasferito nel carcere di Brindisi. Dopo un’aggressione nel locale pubblico, Mohamed Damnar aveva opposto una dura resistenza agli agenti della volante intervenuta sul posto, ed aveva danneggiato anche l’auto di servizio. Assegnato ai domiciliari, il giorno dopo era già evaso.

Intanto il dirigente del Commissariato di Pubblica sicurezza di Ostuni Gianni Albano, è stato promosso a Vice Questore aggiunto.

Guarda Anche
Scelti Per Te