caserma carabinieri di Ostuni
caserma carabinieri di Ostuni

I Carabinieri della Stazione di Ostuni, al termine degli accertamenti scaturiti dalla denuncia presentata da un operaio 29enne del luogo, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di truffa, G.G., classe 1974 di Casoria (NA).

L’attività investigativa ha consentito di accertare che il 44enne, dopo aver ricevuto dal denunciante su carta “postepay” una ricarica di 100 € quale anticipo per l’acquisto di un telefono cellulare ” Iphone 6 plus” messo in vendita su un sito internet di acquisti on line, ha volontariamente interrotto i rapporti con la vittima non adempiendo a quanto pattuito.

Il truffatore, oltre ad avere un nutrito curriculum riguardo alla commissione del reato di truffa in generale, dal dicembre 2016 ad aprile 2018, ha perpetrato tutta una serie di “truffe on line” in numerose province del territorio nazionale, fra cui Bari, Ferrara, Firenze, Lecce, Matera, Napoli, Nuoro, Siracusa, nei confronti di altrettante persone interessate all’acquisto di prodotti di telefonia e di monili griffati.

Guarda Anche