Parcheggio nella ex stazione di servizio “Total”, i residenti scrivono al Sindaco.

Parcheggio via Mindelli 3
Parcheggio via Mindelli 3

I residenti di via Mons. Luigi Mindelli scrivono al Sindaco Coppola: “Chiediamo un ‘immediata regolamentazione della zona mediante appositi stalli per il parcheggio”.

Una strada senza nessuna regolamentazione di parcheggio: né strisce bianche gratuite né strisce blu con ticket a pagamento. E’ praticamente caos costante e quotidiano in via “Pietro Pignatelli” ad Ostuni. Lì dove fino ad oltre  un anno fa esisteva un distributore di benzina oggi a dettare legge è un libero arbitrio di parcheggiare in maniera assolutamente contraria al codice della strada. La protesta ha portato i residenti delle aree limitrofe a firmare una petizione indirizzata al sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola ed al comando della Polizia Municipale della città bianca: “Chiediamo un ‘immediata regolamentazione della zona mediante appositi stalli per il parcheggio – sottolineano i cittadini interessati al problema – o di adibire ed attrezzature questo spazio a villetta pubblica. Oggi constatiamo che questa zona viene di fatto utilizzata da autovetture parcheggiate in modo inappropriato e che troppo spesso costituiscono intralcio al traffico ed alla circolazione”. Non esistendo nessuna segnalazione stradale o segnaletica orizzontale  che regolamenti o vieti il parcheggio o la sosta diverse sono state le istanze presente ad i vigili urbani, affinché vengano individuata una soluzione per tamponare questo libero arbitrio da parte di tanti indisciplinati automobilisti.  Oltre 50 le firme raccolte dagli abitanti di una zona ampia della città bianca che ingloba via “Pietro Pignatelli” via “Mons. Luigi Mindelli” via “Preside L. Tamborrino”: “La regolamentazione dell’area pubblica permetterebbe di utilizzare questi spazi a chiunque in modo consono- concludono i residenti- e soprattutto si riuscirebbe ad avere una regolare circolazione stradale”.

Guarda Anche
Scelti Per Te