caserma carabinieri di Ostuni
caserma carabinieri di Ostuni

Continuano nella provincia i controlli finalizzati al contrasto del fenomeno del furto di energia elettrica. Nella rete l’ennesima attività commerciale. Nel caso accertato è stata sottratta energia per oltre 170 mila euro.

I carabinieri della stazione di Ostuni, a Carovigno, hanno tratto in arresto in flagranza di reato S.L. classe 1990 di San Vito dei normanni, per furto aggravato e ricettazione.

L’uomo, gestore di un autolavaggio, mediante la manomissione del contatore elettrico, attraverso l’utilizzo di parti meccaniche rubate, ha sottratto energia elettrica nel periodo settembre 2009 – febbraio 2015, per un totale di 600.000 kw/h valsenti 176.000,00 euro. gli impianti, quattro gruppi di lavaggio auto, pertanto erano tutti collegati abusivamente alla rete elettrica.

L’arrestato su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato rimesso in libertà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...