IMG 0394 e1418997393241
IMG 0394 e1418997393241

Un messaggio di auguri in questi giorni pre-festivi, giunge anche dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ostuni. Questa mattina nella sede di corso Vittorio Emanuele, il Vice Questore, dott. Francesco Angiuli ha incontrato colleghi ed amministratori per scambiare tutti insieme gli auguri per le prossime festività.

IMG_0397Presenti all’incontro il vicario della questura di Brindisi, dott. Raffaele D’Agostino, i sindaci di Ostuni, Gianfranco Coppola, di Fasano, Lello Di Bari, di Cisternino, Donato Baccaro, di San Michele Salentino, Piero Epifani e di Carovigno, Mimmo Mele.

Sono davvero contento di questa presenza massiccia qui oggi” – ha sottolineato il Vice Questore, Francesco Angiuli – “ringrazio tutti voi, un particolare grazie a tutto il personale di Polizia di questo Commissariato e a tutte le forze di polizia che sono intervenute. Questo incontro l’ho voluto come ogni anno, è il sesto anno che sono qui e sono felice che oggi ci sia tutta questa presenza. Un ringraziamento particolare al cappellano della polizia don Claudio Macchitella, sempre vicino all’arma, vorrei ringraziare tutti in particolare a chi mette gratuitamente la propria professionalità per l’aiuto che ci da durante l’anno” – il vice questore ha poi proseguito – “al termine del mio discorso, vorrei fare un plauso ai miei poliziotti che durate tutto l’anno, di giorno e di notte lavorano e fanno il loro dovere assicurando e rassicurando la sicurezza alla comunità”.

Anche il sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola si è complimentato con le forze di polizia per il lavoro svolto negli ultimi anni: “La sicurezza è importante per un territorio, possiamo parlare di Sistema Turistico Locale, ma senza sicurezza non andiamo da nessuna parte” – ha affermato il primo cittadino della Città Bianca – “L’idea che dobbiamo dare a tutti è quella che si sottolineare quanto il nostro territorio sia controllato, da questa struttura che oggi ci ospita, ma anche da tutte le forze di polizia presenti sul territorio. Ci piacerebbe avere un coordinamento delle forze di polizia del territorio sulla valle d’itria, ma sappiamo bene che è difficile mettere insieme le diverse forze – poi ha proseguito sottolineando – “ringrazio il vice questore Angiuli, per come ha reso tranquillo e sereno il nostro territorio negli ultimi anni, i miei auguri sinceri anche a tutti voi che siete intervenuti qui oggi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...