BASKET BERNALDA  81

CESTEST. OSTUNI      89    

 (18-27; 42-49; 56-72)

Pink Basket Bernalda: Ferilli 17, Esposito 2, G. Dimonte 8, Laquintana 29, D. Dimonte, Russo 4, Resta 2, De Donato 2, Larocca, McNutt 17. Coach: Razic.

Cestistica Ostuni: Malamov 21, Angelini 2, Morena 12, Marseglia 9, Percan 22, Menzione 16, Caloia 7, Tanzarella, Perugino, Assentato. Coach: Vozza.

Arbitri: Sabatino di Salerno e Pagano di Scafati

La Cestistica riparte da Bernalda conquistando la terza vittoria in trasferta e mettendosi definitivamente alle spalle la sfortunata sconfitta interna contro il San Severo.

Il primo quarto fotografa perfettamente la differenza tra le due squadre. La Cestistica entra sul parquet per chiudere in fretta i conti e per far intendere chiaramente che non ha intenzione di perdere altri punti per strada. La musica non cambia nel secondo e terzo quarto che si chiude con l’ampio vantaggio degli ospiti.

La gara è in discesa tranne che nell’ultima frazione quando i padroni di casa provano a rientrare in partita grazie ad un Laquintana scatenato (29 punti). Ci pensano Malamov (21) e Percan (22) a blindare la vittoria che consente alla Cestistica di rimanere nelle zone alte della classifica.

E domenica prossima si torna a giocare in casa contro il Pozzuoli.

 

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...