aifo
aifo

Visita delegazione donne del progetto contro la violenza sulle donne in Guinea Bissau a Ostuni. Due gli appuntamenti nella giornata di oggi 2 aprile 2019.

Ana Muscuta Turé Vice Presidente della Federazione per i diritti delle Persone con Disabilità della Guinea Bissau  Mama Djaquité Responsabile finanziaria dell’Associazione delle persone con disabilità nella Regione di Gabu, Guinea Bissau

L’AIFO sostiene da alcuni anni diversi programmi di cooperazione internazionale in Guinea Bissau. Oltre al supporto all’ospedale per malati di lebbra e tubercolosi, a Cumura, sono in corso dei progetti nella regione di GABU per la tutela della salute materno-infantile e per il contrasto alla violenza sulle donne.

Per raccontare il progetto “No kuida di no mindjeres” – Promozione dell’autonomia delle donne verso una società inclusiva in Guinea Bissau, cofinanziato AICS-AID 10953, una delegazione di donne impegnate nei progetti a Gabu è venuta in Italia e parteciperà a una serie di iniziative e di conferenze, tra le quali il convegno nazionale sulla disabilità a Milano (promosso da AIFO, Fondazione don Gnocchi e La Nostra Famiglia).

Nella giornata di martedì 2 aprile, Ana e Mama, due attiviste per i diritti delle donne, saranno ad Ostuni per due di queste iniziative: dalle ore 11.00 alle 13.00 incontreranno gli studenti dell’Istituto Monnet.

Alle ore 18.30, presso la sala delle Officine Tamborrino (gentilmente concessa), vi sarà un dibattito pubblico, con proiezione di foto e diapositive della Guinea Bissau, organizzato dall’AIFO assieme all’associazione degli psicologi ostunesi Post.it (per la quale interverranno la presidente, Ivana Colizzi, la referente del gruppo di lavoro sulla violenza di genere, Roberta D’Amico, e la psicologa del centro antiviolenza dell’ambito territoriale BR 2, Anna Francioso).

La iniziativa della sera del 2 aprile è aperta a tutti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...