Protestano i cittadini di corso Vittorio Emanuele che da qualche settimana sono preoccupati per le condizioni precarie dell’igiene urbana del quartiere.

Da quanto appreso sul posto, sono diversi i grossi ratti che si aggirano nelle ore notturne nei pressi dell’incrocio che collega la provinciale per Carovigno al pieno centro di Ostuni.
“Siamo preoccupati ed impauriti – sottolineano i residenti – la zona è popolata da persone sole e soprattutto anziane che non si possono difendere dall’invasione dei ratti, molti di loro si sono ritrovati dei grossi topi nelle scale dei condomini a volte anche in casa”.

La poca pulizia della zona e l’aperta campagna a pochi passi, hanno portato i topi ad avvicinarsi nella notte alle abitazioni. Li vicino come documentato dalla nostra redazione nelle foto qui in basso, c’è anche la campana del vetro e il raccoglitore degli indumenti, che diventano molto spesso da quanto, raccontato dai cittadini, ricettacolo di rifiuti di ogni frazione, oltre a questo i cestini getta carte presenti nella piazzetta adiacente le abitazioni vengono presi d’assalto dai passanti come vere e proprie isole ecologiche.

I residenti della zona chiedono un immediato intervento da parte dell’ufficio ecologia del comune di Ostuni, un appello accorato i cittadini lo fanno al sindaco Gianfranco Coppola e all’assessore Luigi Nacci. “Serve un immediato intervento di derattizzazione e disinfestazione della zona e maggiore controllo delle campane del vetro e dei raccoglitori degli indumenti, oltre alla pulizia dei cestini getta-carte ed un maggiore controllo degli stessi” – questo l’appello raccolto dalla nostra redazione fatto dai residenti di Corso Vittorio Emanuele.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...