Parcheggi: assegnate le aree per il Foro Boario e contrada Genco

La gara di “Concessione temporanea in uso di aree di proprietà comunale da adibire a parcheggi custoditi per la stagione estiva 2018” è stata espletata mediante procedura ad evidenza pubblica. Deserta la gara per Santa Lucia e Villanova

Aggiudicato in via definitiva l’affidamento della gestione dei parcheggi del foro Boario (offerto un rialzo pari a 5.001 euro) e di contrada Genco, poco distante dal precedente (offerto un rialzo pari a 4.501 euro) a favore della Cooperativa Sociale “Mondial Multiservice srl” con sede a Ostuni. Con determina del settore Finanze e Tributi n. 821 dell’8 giugno scorso è stato anche reso noto che non sono pervenute offerte relative alle aree a parcheggio in località Villanova (8.500 mq circa) e in località Santa Lucia (3.500 mq circa).

La gara di “Concessione temporanea in uso di aree di proprietà comunale da adibire a parcheggi custoditi per la stagione estiva 2018” è stata espletata mediante procedura ad evidenza pubblica, con criterio dell’offerta a rialzo sugli importi posti a base d’asta per 4 lotti, unicamente per il periodo giugno-settembre del corrente anno, alle seguenti condizioni: Foro Boario per un canone di concessione di 3.500 euro; quello di contrada Genco per un canone di 3 mila euro; il parcheggio in località Santa Lucia per un canone

di mille euro e il parcheggio di Villanova per un canone di 1.500 euro.

A seguito delle operazioni di gara del 29 maggio scorso hanno presentato offerte: la “Mondial Multiservice” per il parcheggio nel foro Boario, mentre per il parcheggio di contrada Genco la “Sourceland Soc. Coop.” si è classificata al primo posto (per la migliore offerta) ma ha poi rinunciato all’aggiudicazione definitiva ritenendo che erano venute meno le condizioni di convenienza e di interesse poste a base dell’offerta. Da qui l’aggiudicazione a favore della seconda in graduatoria, sempre la “Mondial Multiservice”.

Il canone dovrà essere corrisposto in un’unica soluzione entro e non oltre la data del 30 luglio e in caso di rinnovo per il periodo ottobre/gennaio 2019 entro il 31 ottobre 2018, pena la decadenza dalla concessione; è inoltre, fatto divieto assoluto di modificare lo stato attuale dei luoghi nonché di realizzare opere e quant’altro di qualsiasi forma e genere, senza munirsi delle autorizzazioni tecniche previste dalle vigenti norme urbanistiche.

I parcheggi in c.da Genco e Foro Boario, saranno attivi dalle ore 9 alle 2 di notte con le seguenti tariffe: 2 euro da zero a quattro ore di sosta e di ulteriori 2 euro superate le quattro ore di sosta e fino all’intera giornata. L’utente potrà scegliere di pagare la tariffa fissa di 4 euro fin dalla prima ora di sosta assolvendo così al pagamento per il parcheggio dell’intera giornata.

Nel periodo giugno-settembre è prevista la possibilità, per i possessori di autorizzazione di accesso al Centro storico e previa esposizione sul veicolo della stessa autorizzazione, di parcheggiare presso il Foro Boario o nel parcheggio di contrada Genco, attraverso formule tariffarie che prevedano una tariffa ridotta del 50% di quella ordinaria, sino a un massimo del 20% dei posti disponibili presso i corrispondenti parcheggi.

Il concessionario è obbligato «a munirsi di tutte le autorizzazioni previste dalla legge per esercitare regolarmente l’attività, esonerando l’Amministrazione da qualsiasi responsabilità in merito, anche di natura solidale».

Guarda Anche
Scelti Per Te