Parco delle Dune Costiere
Parco delle Dune Costiere

A margine del Consiglio comunale celebratosi ieri (martedì 17 aprile) il Presidente del Parco Delle Dune Costiere, l’On. Enzo Lavarra, firma e invia una nota con cui ribadisce la sua posizione, concorde con quella dell’amministrazione, sull’ampliamento del perimetro del Parco delle Dune Costiere.

L’opportuna precisazione giunge a seguito di un acceso dibattito che ha interessato in prima battuta lo svolgimento dei lavori del Consiglio, alla cui attenzione il Sindaco Gianfranco Coppola ha sottoposto la discussione di un ordine del giorno, poi approvato, con cui si ribadisce la volontà del Comune di Ostuni di procedere all’ampliamento del Parco delle Dune, secondo quanto già indicato nella delibera di giunta n 241 del 29 settembre 2016, cioè includendo la salvaguardia dell’area di Torre Pozzelle, già definita sito d’interesse regionale e di una residua parte delle dune di Rosa Marina.

L’orientamento della Regione sembrerebbe invece quello di estendere l’area del Parco a tutta la fascia costiera ostunese, includendo aree edificate ed edificabili. Nel corso del Consiglio, dai banchi dell’opposizione si è levato un duro attacco nei confronti del Presidente e del Direttore del Parco delle Dune Costiere, ritenuti in qualche modo responsabili di non aver tenuto, durante la conferenza dei servizi svolta in Regione, una posizione coerente con le volontà espresse dall’amministrazione comunale e da quella provinciale.

Di qui la necessità per il Presidente Lavarra di specificare che la soluzione proposta dal Comune di Ostuni deve essere accolta in virtù delle “rappresentate esigenze di più limitate riperimetrazioni, perché comunque migliorative rispetto all’attuale perimetro”.

L’assessore all’Urbanistica Guglielmo Cavallo fa presente che verrà proposta all’ente regionale una serie di argomentazioni in cui verrà evidenziato che la conferenza dei servizi

Enzo Lavarra
Enzo Lavarra

svoltasi presso gli uffici della Regione, si è sviluppata sulla scorta di vizi procedurali, oltre che su illogiche e immotivate ipotesi ampliative indicate dal Servizio Parchi della Regione. Inoltre, anche alla luce delle dichiarazioni del Presidente Lavarra, l’assessore Cavallo auspica che la proposta del Comune di Ostuni, l’unica attualmente ad essere unanimemente condivisa al tavolo della conferenza, prevalga sull’ipotesi ampliativa proposta dalla Regione, che ha creato divisioni e distinguo.
Comunicato Stampa – Comune di Ostuni

biancaostuni inaugurazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...