Ostuni Viale Pola Natale 2017 7
Ostuni Viale Pola Natale 2017 7

Ostuni: «Gli incassi della vigilia e dell’ Immacolata? Un pianto. Come si fa a chiudere al traffico Viale Pola in questi giorni?».

L’altra faccia dei mercatini di Natale nella Città bianca raccoglie l’amarezza e lo sconforto di diversi negozianti dell’area commerciale maggiore di Ostuni. Una protesta che accomuna i titolari di bar, negozi di abbigliamento, fiorai, ottiche ed anche la farmacia. Dall’amministrazione comunale della Città bianca e dagli organizzatori, però, si sottolinea l’assenza degli stessi commercianti agli incontri organizzati per coordinare questo evento.

Ma a Viale Pola ieri mattina la polemica era già partita. «Per cinque giorni con la chiusura al traffico avremo un danno economico sicuramente pari all’80%: pensiamo di adire per le vie legali, per valutare la possibilità – dichiara Marco Fiorini titolare di un’attività in Viale Pola e portavoce del malumore di diversi commercianti– di chiedere la riparazione di questo danno extra commerciale, fatto dalle istituzioni, che dovrebbero tutelare gli operatori del settore». La chiusura di Viale Pola e Piazza Italia è iniziata giovedì con l’allestimento delle casette, e proseguirà almeno fino all’ora di pranzo di lunedì, per ultimare le fasi di smontaggio. «Noi siamo stati sempre disponibili al dialogo. In questo momento siamo davvero amareggiati perché pensiamo che non c’è stato nessun rispetto nei nostri confronti. Ostuni ha la fortuna di avere alcuni polmoni verdi importanti, come la villa, o luoghi caratteristi come il centro storico. Perché – dichiarano i commercianti in protesta- non fare lì questi eventi invece di bloccare per cinque giorni il traffico Viale Pola? Riteniamo di trovarci difronte ad una concorrenza extra-commerciale, fatta questa volta dall’amministrazione. Questi sono periodi che noi attendiamo sempre favorevolmente, soprattutto in un contesto storico economico non facile, per avvicinare la gente agli acquisti, sfruttando le tredicesime. L’amministrazione ci fa un grosso danno chiudendo la strada al traffico in questi giorni».

Dalla maggioranza che governa palazzo S. Francesco interviene il consigliere comunale di Puglia Popolare Massimo Saponaro. «Sono state fatte delle riunioni con i commercianti di Viale Pola alla vigilia dell’evento ma solo in pochi hanno aderito, e così con i circa 20 presenti abbiamo stabilito come organizzare la manifestazione. L’obiettivo che ci siamo prefissati è quello di incrementare il passeggio e lo shopping a piedi a Viale Pola». Saponaro entra nel merito della problematica emersa in queste ore, in particolare con il blocco del traffico. «Purtroppo ci ritroviamo davanti ad un problema che si protrae da 20 anni. Invito tutti, però, a partecipare alle riunioni che il comune organizza e non lamentarsi dopo. Io ritengo che sia stato giusto organizzare Zucchero &Cannella quest’anno a Viale Pola. Lasciamo che si svolga la manifestazione e poi alla fine – conclude il consigliere comunale di maggioranza – tireremo le somme».

Sulle proteste dei commercianti interviene anche Giovanni Marangi, del “La Ghironda“, promotore dell’evento che si terrà fino a domani a Viale Pola. «Dal punto di vista organizzativo la macchina ha funzionato. Far diventare una strada normalmente aperta al traffico uno spazio per lo show è certamente una forzatura che viene fatta per portare tanta gente e ieri sera c’era una grande quantità di persone tra piazza Italia e Viale Pola. Normalmente l’8 dicembre, se non ci fosse stato questo evento, Viale Pola sarebbe risultata vuota». Marangi sottolinea un altro aspetto. «Capisco il problema del commercio a posto fisso. Così come reputo il consenso unanime impossibile : noi abbiamo fatto una riunione organizzativa a fine ottobre. Abbiamo cercato di essere quanto più inclusivi. Anche dal punto di vista artistico è stata scelta una programmazione che andasse a soddisfare tutte le fasce d’età, con particolare attenzione ai bambini. Per tutto ciò –conclude l’organizzatore- siamo felici del successo».

Fonte Nuovo Quotidiano di Puglia

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...