coop
coop

La cooperativa “A ruota libera” vince il bando per la realizzazione della “Ciclovia a ruota libera”.

In questi giorni, in tutta Puglia, stanno avendo inizio i primi appuntamenti programmati da Pugliapromozione nell’ambito del bando InPuglia365-Estate. Puglia Promozione, attraverso il Piano Strategico del Turismo Puglia365 ed il Progetto attuativo Accoglienza e valorizzazione, ha finanziato 44 progetti con l’obiettivo di promuovere il patrimonio diffuso, coinvolgendo luoghi d’arte, cultura e natura dell’entroterra al fine di potenziare l’offerta turistica pugliese, nonché di favorire l’accessibilità e la conoscibilità degli attrattori turistici culturali. Nel territorio di Ostuni uno dei due progetti vincitori, oltre a quello di Millenari di Puglia da anni impegnata nella valorizzazione e nella fruizione del territorio attraverso le escursioni guidate,  vi è quello della Cooperativa sociale Ostuni a Ruota Libera, impegnata da diversi anni nell’inclusione sociale.

La cooperativa con il progetto vincitore, intitolato “Ciclovia a ruota libera”, ha proposto due itinerari, da percorrere in bicicletta, rivolti alla diffusione della bellezza del paesaggio della Valle d’Itria e della piana degli ulivi millenari. Inoltre, i due itinerari cicloescursionistici saranno fruibili anche da chi ha disabilità motorie attraverso le speciali bici “hand-bike” fornite dalla cooperativa. Bici a tre ruote che consentono di pedalare con le braccia. Ogni weekend a partire da sabato 26 agosto e fino a tutto settembre si susseguiranno i due itinerari condotti da una guida locale esperta del territorio. Le cicloescursioni e il noleggio delle bici è gratuito ma i posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione.

La Cooperativa Ostuni a Ruota Libera da diversi anni si occupa di inclusione sociale e di migliorare l’accoglienza degli ospiti disabili che vengono a visitare la città di Ostuni svolgendo un ruolo preziosissimo. Presso la sede in corso Mazzini, difronte alla piazza principale della città, i ragazzi della cooperativa si occupano della prima accoglienza dei turisti fornendo aiuto e informazioni agli ospiti di Ostuni con uno speciale occhio di riguardo alle necessità dei disabili. Il lavoro che la cooperativa svolge da alcuni anni è svolto in maniera totalmente gratuita e di volontariato senza pesare minimamente sulle casse comunali. Un lavoro svolto con grandissimi sacrifici e tanta passione e dedizione verso un impegno di inclusione sociale e accoglienza delle persone disabili che vogliono scoprire la bellezza della città bianca.

Oggi, grazie alla vincita del finanziamento della Regione Puglia, questo impegno viene rinnovato e migliorato dando la possibilità a tutti di poter ammirare per questa estate, non solo la bellezza della città ma anche del suo entroterra e dei suoi due principali paesaggi, quello della Valle d’Itria e quello della piana degli ulivi millenari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...