Raccolta Differenziata
Raccolta Differenziata

La soddifazione dell’assessore Gaetano Nacci per aver raggiunto il dato più alto del 2016, il 72,2%.

Continua il trend positivo di crescita della raccolta differenziata in Ostuni. A dicembre il dato più alto dell’intero 2016: il 72, 2%. «Non possiamo che essere soddisfatti per questo risultato – dichiara l’assessore all’ambiente della Città bianca Gaetano Nacciche conferma le ottime percentuali raggiunte anche negli altri mesi». Sul fronte delle possibili riduzioni della Tari per i cittadini, c’è un altro elemento al vaglio degli uffici comunali. «Attendiamo anche dal commissario che si occupa del settore, sollecitato più volte da parte nostra, l’indicazione della struttura dove conferire direttamente senza passare dall’impianto di biostabilizzazione, poiché dopo le analisi effettuate il nostro rifiuto indifferenziato ha tutte le caratteristiche, di dati intrinseci – conclude Gaetano Nacci – per poter andare direttamente all’impianto di valorizzazione energetica. Non appena questo accadrà potremo nella Tari 2017 considerare il risparmio che ci attendiamo».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO