Guida Michelin
Guida Michelin

Splende la Stella Michelin in tre ristoranti della provincia di Brindisi. La guida consiglia Ostuni, Ceglie Messapica e Carovigno.

Dopo tante presentazioni a Milano, è stata presentata oggi al Teatro Regio di Parma la 62esima edizione della Guida Michelin. Non male come riconoscimento alla “food valley” emiliana: tra l’altro Parma è stata dichiarata l’anno scorso Città Creativa per la Gastronomia dall’Unesco.

Dunque, i ristoranti stellati in Italia secondo la Guida Michelin 2017 sono 343, il che fa del nostro Paese il secondo al mondo per numero di stellati. Un bel traguardo. Di questi 343 ristoranti, 294 vantano una stella, 41 due stelle e 8 tre stelle. I ristoranti con una stella sono dunque sei in più rispetto allo scorso anno e quelli con due stelle sono due in più (ma non tutti gli stellati 2016 hanno riconfermato le stelle, quindi ci sono anche varie new entry: per la precisione, 5 nella categoria due stelle e 28 nella categoria una stella).

E quale regione ha più stellati? Al vertice si conferma la Lombardia, con 58 ristoranti stellati, seguita dal Piemonte e dalla Campania a pari merito con 39 stellati. In generale, il Nord la fa da padrone, con 156 ristoranti tra Piemonte, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. Stupisce sempre, invece, il numero esiguo di ristoranti stellati in grandi regioni come la Puglia e la Sicilia.

In Puglia, 8 i ristoranti a una stella, in provincia di Brindisi, sventola una Stella ad Ostuni al ristorante Cielo nel cuore del centro storico della Città Bianca, a Ceglie Messapica si conferma Stella Michelin “Al Fornello da Ricci” di Antonella Ricci e Vinod Sookar. Stella Michelin anche nella Città della Nzegna, entra nella guida Michelin 2017, il ristorante “Già Sotto l’Arco”.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...