Scongiurare il pericolo di una chiusura definitiva del reparto di Ostetricia nell’ospedale di Ostuni.

E’ l’obiettivo del sindaco Gianfranco Coppola che nella mattinata di oggi ha nuovamente incontrato, nella sede dell’Asl di Brindisi, il direttore generale dell’azienda sanitaria brindisina, la dottoressa Paola Ciannamea, per un nuovo vertice, svoltosi alla presenza anche del consigliere regionale Franco De Biasi, convocato per fare il punto sulla (difficile) situazione interna alla divisione ospedaliera del nosocomio cittadino.

Intanto – evidenzia il sindaco Coppola – diciamo che è stato un incontro che ha avuto carattere interlocutori. E’ servito però comunque a chiarire che il reparto non è chiuso e che lo stop ai ricoveri è comunque temporaneo, in attesa di un’esame della situazione che dovrà effettuare il nuovo assessore alla sanità, Donato Pentassuglia che incontreremo al più presto – annuncia il primo cittadino – proprio per affrontare insieme la gestione presente e futura del reparto.

Altro incontro che ho già programmato – ufficializza Coppola – è quello con il personale medico e infermieristico della divisione. Con loro voglio avere un confronto approfondito anche per verificarne la disponibilità a garantire il servizio. E’ chiaro che ora però occorrerà verificare la volontà politica, da parte delle istituzioni sanitarie, di mantenere in vita questo reparto e, in tal senso, fondamentale sarà l’analisi che tracceremo con il nuovo assessore regionale Pentassuglia, con il quale affronteremo in generale la questione relativa alla gestione complessiva del comparto sanitario cittadino“.

E.Cal.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO