Il Sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola, ha partecipato nel pomeriggio di ieri all’Assemblea dell’Oga Brindisiinsieme agli altri Comuni dell’Ambito di riferimento.

L’assemblea dei sindaci ha deliberato all’unanimità la scelta dei siti nei quali saranno realizzati tre impianti di compostaggio. Si tratta dei comuni di Brindisi, Torre Santa Susanna e Carovigno. Un passaggio importante per l’Organo di gestione d’ambito incaricato di coordinare tutta l’impiantistica provinciale legata al ciclo dei rifiuti. Il Sindaco di Ostuni che ha partecipato all’assemblea per la prima volta dopo l’elezione a primo cittadino, ha espresso soddisfazione per una decisione importante per il futuro del ciclo dei rifiuti. “Sicuramente una buona notizia per il Comune di Ostuni” spiega Coppola “con la realizzazione dell’impianto di compostaggio a Carovigno i nostri mezzi non saranno più costretti a percorrere quasi 200 km per conferire i rifiuti compostabili che oggi finiscono a Modugno e a Manduria . Un notevole risparmio per le casse del Comune della Città Bianca che d’altro canto ha anche preservato le aree di maggior pregio architettonico, naturalistico e ambientale presenti all’interno del territorio comunale”.

Comunicato Stampa Comune di Ostuni

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO