Liorni con un format suo Palinsesti Rai autunno 2018: le conferme e novità con il sogno Fiorello in prima serata. Qui il video della presentazione.

Novità (poche) e riconferme (tante). Questi sono i palinsesti Rai per il 2018/2019. Flavio Insinna per esempio, prenderà il posto di Fabrizio Frizzi all’Eredità ma soprattutto, dopo il caos scatenato da Striscia la Notizia, torna nuovamente su Rai1. Mara Venier, dopo anni di lontananza, si riappropria della sua Domenica In, mai realmente dimenticata. Spazio poi per le serate evento con protagonisti Roberto Bolle e Andrea Bocelli e le fiction molto attese come nel caso de “L’amica geniale” (ma ci saranno anche le serie amate di sempre). I palinsesti si presentano ricordando proprio Frizzi, tra scommesse e volti noti. “La #Rai non è solo un’azienda, non è solo un brand. La Rai è vicinanza, è accoglienza. Accendere la #Rai per molte persone è accendere un affetto, una voce, una compagnia e qualcuno ci ha insegnato molto. Ai #PalinsestiRai un ricordo commosso di #FabrizioFrizzi”, scrive l’Ufficio Stampa attraverso Twitter. Poi via alle conferme che si rincorrevano da tempo. Dopo Insinna e la Venier, anche Bianca Guaccero a “Detto Fatto”, Alberto Angelo al sabato sera per sfidare “Tu si que vales” e Claudio Baglioni nuovamente direttore artistico di Sanremo 2019. Successivamente Tiberio Timberi e Francesca Fialdini a “La vita in diretta”, Elisa Isoardi conduttrice de “La Prova del cuoco”, Antonella Clerici da ottobre torna con “Portobello”, Marco Liorni al sabato pomeriggio con un nuovo format dal titolo “Italia sì”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

BAGLIONI E SANREMO 2019
Una carrellata di video e di annunci spaziano dalle serie tv alle fiction, dalla cultura ai grandi film protagonisti del prime time della Rai il prossimo autunno, Mario Orfeo continua la sua passeggiata all’interno del futuro programmato delle sue reti e poi chiude sul Festival di Sanremo. Claudio Baglioni in collegamento, mette da parte per un attimo le sue vacanze, e saluta i presenti alla cerimonia annunciando il suo ritorno al Festival di Sanremo: “Avrei fatto meglio a rimanere a casa ma le scommesse difficili ci piacciono”. Il cantante conferma la conduzione di Sanremo 2019 che dovrebbe andare in onda dal 5 al 9 febbraio e non con delle spalle fisse insieme al conduttore e direttore artistico ma una serie di artisti che si alterneranno alla conduzione nelle cinque serate. Sono questi i primi dettagli sul prossimo Festival mentre rimangono le bocche cucite quando si tratta di parlare di ospiti e gara in sè. Per quello che c’è ancora tempo e Baglioni saluta i presenti augurando il meglio alla Rai dopo quello che ha visto. (Hedda Hopper)

IL RICORDO DI FABRIZIO FRIZZI
La presentazione dei palinsesti Rai si apre con una lunga dissertazione sulla tv pubblica, sui diritti che da sempre hanno fatto grande il nostro popolo ovvero l’ospitalità e l’accoglienza ma anche sulle donne, coloro che nel bene e nel male sono state le protagoniste di questo millennio. Mario Orfeo tiene bene il palco, saluta i suoi ospiti e annuncia un altro anno di successi per le sue reti ma non può andare avanti senza fare un saluto importante a qualcuno che ha fatto la storia della Rai e che ancora commuove e rende lucidi gli occhi di tutti coloro che si alzano in piedi per applaudire. Stiamo parlando di Fabrizio Frizzi, il conduttore che si è spento ormai qualche settimana fa e che non potrà prendere le redini dei suoi programmi il prossimo autunno. Il direttore ricorda il suo sorriso, il suo volto e anche tutti coloro che, in fila, gli hanno voluto dire addio alla Rai di Roma. I presenti, stampa e conduttori, si alzano in piedi per rendere omaggio al ragazzo della Rai che, sicuramente, mancherà agli addetti ai lavori e al pubblico a casa. (Hedda Hopper)

CONFERME DI LUSSO E NOVITA’ IMPORTANTI
Oggi scopriremo i palinsesti della prossima stagione televisiva della Rai. I vertici Rai li presenteranno ai giornalisti e agli inserzionisti pubblicitari questa mattina, alle 12, in conferenza stampa a Milano. Questa sarà tra l’altro l’ultima presentazione curata dal direttore generale Mario Orfeo e dal presidente Rai Monica Maggioni, ma sono anche gli ultimi palinsesti approvati dal cda attualmente in carica fino al 30 giugno. In realtà molto è già noto ed è stato ufficializzato anticipatamente, ma non sono da escludere ulteriori novità e colpi di scena, infatti c’è particolare attenzione anche sull’autunno 2018. Ci saranno conferme di lusso, come Claudio Baglioni alla guida del Festival di Sanremo, e ritorni prestigiosi, come quello di Mara Venier, che sarà la nuova conduttrice di Domenica In. Ma verranno anche rispolverati format storici, come Portobello di Enzo Tortora. C’è poi un sogno nel cassetto: riportare Fiorello in Rai. A tal proposito, si spera di trovare la quadra per lanciare un suo varietà.

PALINSESTI RAI AUTUNNO 2018: LE ANTICIPAZIONI
Quelli di oggi sono i primi palinsesti di Angelo Teodoli in qualità di direttore di Raiuno. Ed è stato proprio l’ex vice di Fabrizio Del Noce a riportare a “casa”, oltre a Mara Venier, anche Caterina Balivo, che condurrà Vieni da Me nel primo pomeriggio. Si tratta di un nuovo programma che sarà in competizione con il suo Detto Fatto, rimasto a Raidue e passato a Bianca Guaccero. Ecco le altre indicazioni di Leggo sul palinsesto Rai. A Raiuno sbarca direttamente da Raitre il programma Ulisse di Alberto Angela, che per cinque serate dovrà sfidare Tu sì que vale di Canale 5. A fine ottobre arriva Portobello di Antonella Clerici, che ha lasciato la Prova del Cuoco a Elisa Isoardi. Marco Liorni ha lasciato La Vita in Diretta per occuparsi del rotocalco di attualità Italia sì, mentre Eleonora Daniele resta al timone di Storie Italiane, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11.40.

Flavio Insinna invece condurrà L’Eredità, mentre Tiberio Timperi affiancherà Francesca Fialdini a La Vita in Diretta. Ingrid Muccitelli invece avrà Luca Rosini come partner nel weekend a Unomattina in famiglia. Confermata Paola Perego con Superbrain, mentre Paola Ferrari e Alberto Rimedio si occuperanno del ritorno della Champions League su Raiuno. Quindi la domenica pomeriggio verranno sostituiti da Alessandro Antinelli e Simona Rolandi. Licia Colò e Serena Dandini invece tornano rispettivamente a Raidue e Raitre. Le fiction più viste sono state confermate, al pari dei programmi: torneranno Rocco Schiavone, la Porta Rossa e I Bastardi di Pizzofalcone. Sono previsti nuovi format in seconda serata su Raitre per Andrea Vianello e Lucia Annunziata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

TI RACCOMANDIAMO