Home Blog Pagina 809

Grande Successo per il Laboratorio del Benessere di Ostuni a Colleferro.

Si è svolto sabato e domenica scorsi 12 e 13 aprile al palazzetto di Colleferro (RM) il campionato interregionale di aerobica sportiva fase necessaria per l’accesso al campionato nazionale di Monte di Procida . Grande successo della squadra di Ostuni ASD LABORATORIO DEL BENESSERE che ha conquistato due medaglie d’oro ed una medaglia di bronzo, ottenendo anche ottimi piazzamenti. Davide Nacci categoria junior A è salito sul gradino più alto sbaragliando i suoi avversari nel “Singolo individuale maschile “con punti 18,700, bissando con la compagna di gara Chiara Milone nella “Coppia mista” con punti 17,850sempre nella categoria junior A. La medaglia di bronzo invece è arrivata grazie alla grande tenacia dei ragazzi della squadra ostunese Chiara Cavallo, Chiara Milone, Giorgia Milone, Davide Nacci e Claudia Simona Campana ,che nella categoria “Gruppo junior A” ha totalizzato punti 17,200. Un ottimo sesto posto è stato conquistato dal trio junior A Chiara Cavallo , Claudia Simona Campana e Giorgia Milone con punti 16,800. L’ altro trio junior A del Laboratorio del Benessere con Alessia Cavallo, Laura Lacorte e Gabriella Marseglia ha totalizzato punti 14,400 ponendosi al quindicesimo posto. Le soddisfazioni arrivano anche con l’atleta Raffaele Sergi categoria junior B nel singolo individuale maschile giungendo al sesto posto con punti 15,750 e Chiara Cavallo settima nel singolo individuale femminile junior A con punti 17,950. Pierpompeo Semerano categoria Allievi quinto nel singolo individuale maschile con punti 14,300. Ottimo risultato di Donatella Semerano categoria junior A nel singolo individuale femminile con punti 14,300. Soddisfatti il presidente Filomena Pizzarelli, il tecnico Vito Iaia con Alice Fancello ed il D.S. della squadra ostunese Angelo Cisternino, pronti a fare bene tra un mese alla fase nazionale di Monte di Procida.

 

Luciano Moggi ospite dello Juventus Club di Ostuni il prossimo 24 maggio

Luciano Moggi, personaggio controverso ma ancora oggi, nonostante le note vicende giudiziarie che lo hanno visto protagonista in questi ultimi anni, certamente tra gli uomini che hanno contribuito a scrivere una pagina importante della storia del calcio italiano. Sarà lui, il prossimo 24 maggio, l’ospite del Club Juventus Doc “Umberto Agnelli” di Ostuni, nel corso di un incontro che vedrà Moggi presentare il suo ultimo libro, in uscita il 13 maggio: “Moggi, ieri e domani” (Mondadori).

A presentare l’evento, il presidente dello Juventus Club di Ostuni, Antonio Molentino.

La video intervista

Pietro Rosato Live Sax @ Chapeau LoungeBar

Evento imperdibile il prossimo sabato 19 aprile al CHAPEAU Lounge Bar di Ostuni.

Ospite insieme al dj Giorgio Cardone il maestro PIETRO ROSATO, che offriranno una nuova esperienza musicale accompagnata dagli eccellenti cockatail proposti dall staff CHAPEAU.

Pietro Rosato
Nato a Mesagne (Br) il 21 Aprile del 1988. Intraprende gli studi musicali dall’età di sei anni avvicinandosi al pianoforte. Poi a 12 anni si appassiona al clarinetto e a 14 anni si iscrive e viene ammesso al conservatorio “Tito Schipa” di Lecce; nel contempo frequenta il liceo scientifico “E. Ferdinando” a Mesagne. A 19 anni termina gli studi scolastici e si dedica completamente alla musica approfondendo anche l’aspetto didattico-compositivo. Nel Settembre del 2009 si Diploma in Clarinetto nel suddetto Conservatorio esaminato dal commissario Mariozzi. Si dedica subito dopo allo studio più approfondito del jazz con il sax tenore con il M° Raffaele Vaccaro. Attualmente studia al St. Louis Music College di Roma frequentando il 4° anno sotto la guida di vari maestri come Antonio Solimene e Michael Audisso. Nella stessa scuola si aggiudica la Borsa di Studio nel 2009, nel 2010 e nel 2011. Nel contempo studia Musica Jazz e il 1° Livello di Sax Classico al Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli, dove frequenta rispettivamente il 3° anno sotto la guida del M° Lenoci e il 1° anno con il M° Arcangeli.

Ha seguito seminari di tecnica dell’improvvisazione e musica d’insieme con: Francesco Angiuli, Walter Wolf,Andreas Fryland, Barry Harris, Raffaele Vaccaro, Steve Potts; frequenta Siena Jazz nel 2011 e studia con: Seamus Blake, Pietro Tonolo, Claudio Fasoli, Michael Blake, Franco D’Andrea, Ben Street, Massimo Manzi, Ferenc Nemeth.

Ha partecipato e seguito vari Workshop con:, Kent Karter, Steve Potts, Alessandro Sbordoni, William Parker.
Con quest’ultimo incide il Live “What shell we do, without you”. Ha all’attivo anche un’incisione in Bigband: “PugliAmerica A/R”.

Attualmente fa parte della “Saint Louis BigBand” di Roma come 1° Sax Tenore/Soprano/Clarinetto.

Svolge attività didattica dal 2008 in varie scuole della provincia di Brindisi, quali “Fondazione Anna Milanese” (Mesagne), “StreetSchool HipHop Academy” (Brindisi), “Accademia Musicale Mandonion” (Manduria).

‘Futuro Giovani Ostuni’: Alberto Nacci scende in campo con la sua lista a sostegno di Coppola

Alberto Nacci, componente del direttivo di Forza Italia Brindisi, ufficializza la costituzione della lista “Futuro Giovani Ostuni” che scenderà in campo alle prossime elezioni amministrative di maggio a sostegno del candidato alla carica di sindaco, Gianfranco Coppola.

Nel 2009 mi candidai utilizzando uno slogan: “Il futuro nella mani dei giovani” – evidenzia Alberto Nacci – Ma ben presto, o meglio subito dopo la clamorosa sconfitta, mi resi conto che di giovane in consiglio c’era ben poco. La vecchia politica, a mio avviso, ha fallito proprio per questo motivo. Oggi – continua Nacci – voglio attraverso questa lista dare l’opportunità a giovani di età compresa tra i 18 ed i 24 anni di concorrere all’elezione per occuparsi in prima persona della cosa pubblica“.

Nacci motiva anche la scelta di appoggiare Coppola nella corsa alla carica di primo cittadino:  “Gianfranco rappresenta il cambiamento ed è giusto che questa volta i giovani siano impegnati attivamente nel progetto di rinnovamento della città con una lista tutta loro“.

Ritardi nella retribuzione degli stipendi ai netturbini, Molentino: ‘Una Pasqua senza soldi per festeggiare’

Antonio Molentino, consigliere comunale appartenente al gruppo “Ostuni Orainterviene sulla questione, estremamente delicata, dei ritardi che starebbero caratterizzando il pagamento delle retribuzioni agli operatori ecologici ostunesi. Una situazione denunciata a gran voce oggi dai sindacati che lamentano la mancata corresponsione degli stipendi di marzo:

Quasi trenta operatori ecologici di Ostuni trascorreranno la Santa Pasqua senza stipendio e non avranno nulla da festeggiare – scrive Molentino nella sua nota – Sono queste le conseguenze, ampiamente previste dal sottoscritto in consiglio comunale, di un appalto fatto tardi e senza alcun criterio. Chi potrà mai risarcire gli operatori per una Pasqua senza soldi?”

Ostuni, ecco il tormentone ‘Happy’ dalla Città Bianca

Le note del tormentone di Pharrell Williams sembrano aver contagiato anche Ostuni e così anche la “Citta Bianca”si aggiunge al lungo elenco di città «happy»La voglia è di trasmettere un messaggio di felicità, di HAPPYness, un’emozione semplice, resa in tutta la sua spontaneità da bambini, giovani ,sportivi,commercianti,lavoratori,studenti universitari stranieri che cantano, ballano e  si scatenano nella cornice  “Total White”della città.

Ecco qui il Video

La Programmazione dell’XXL Pub di Ostuni

Una lunga settimana di musica e divertimento, sarà quello proposto dall’XXL Pub di Steven Epifani ad Ostuni. Durante il fine settimana pasquale ed il ponte del 25 Aprile, in scena questa sera, venerdì 18 aprile, gli “Italian Style”, la band capitanata da Ciccio Sgura che porta in giro i classici della musica italiana rivisitati.

Domenica 20 aprile, alle ore 22.00 sul palco dell’XXL, saliranno i “Seventy Level”, la band che porta in giro dal vivo la musica dance 70-80.

Il lunedì di Pasquetta, spazio alla musica rock targata Italia, ospite del pub di via Zanardelli ad Ostuni, i “Libera Nos a Malo”, cover band del rocker di Correggio, Luciano Ligabue.

Il 25 aprile, per festeggiare San Marco e la Festa della Liberazione, sulla scena scenderà il rock dei “White Queen”, la cover band del compianto Freddie Mercury, porterà ad Ostuni il nuovo show.

Cerchiamo di accontentare tutti i gusti musicali dei nostri clienti” – ha detto il proprietario dell’XXL, Steven Epifani – “In attesa dell’apertura della sede estiva, continuiamo la nostra programmazione, che terminerà con l’inaugurazione dell’ XXL Beach a Villanova-Camerini, il prossimo 31 maggio, ospiti dagli Apres la Class, Cesco e Puccia”.

 

Festività Pasquali, ad Ostuni: ‘Musica e Risate’

“Musica e Risate” è lo slogan che Mediterranea in collaborazione con Irisi Media e Trcb ha voluto utilizzare per il programma di eventi previsti per la Pasquetta, il 25 aprile e il 1° maggio 2014 patrocinati dal Comune di Ostuni – Assessorati alle Attività Produttive e al Turismo.

Si inizia il 21 aprile tra esposizioni e degustazioni di prodotti tipici locali con il concerto in stile country che vedrà protagonista il gruppo musicale dei Red Cadillac Gang,che oltre ad avere all’attivo moltissimi concerti in Italia, Germania e Austria, ha partecipato al “Colosseum Country Festival” di Roma,al “Country Music Festival” 2012 di Reggio Emilia e al prestigioso “INTERNATIONAL COUNTRY MUSIC AWARD” di Pullman City in Germania e poi infine al grandioso “COUNTRY MUSIC MEETENG” di Berlino, confrontandosi con oltre 40 bands provenienti da tutto il mondo, riscuotendo un inaspettato successo di pubblico e di critica .Oltre a tale concerto previsto per le ore 20 si esibiranno nel pomeriggio ballerini di line- country, vi sarà il raduno Harley Devidson il tutto con la diretta radiofonica di RCB.

Si prosegue poi il 25 aprile con il mercatino di primavera all’interno del Chiostro San Francesco,con il 1° tour Giornata della Vespa ‘Esplora-Apulia’ in collaborazione con il Vespa club Ostuni Città Bianca. Infatti il raduno inizierà dalle ore 12 in Piazza della Libertà che sarà invasa da appassionati provenienti da ogni regione per valorizzare e far conoscere il nostro territorio con il suo patrimonio artistico,storico ambientale e le relative bellezze di Puglia.
La giornata proseguirà con la diretta radiofonica e televisiva e con il cabaret di Antonello Costa ,uno degli artisti più originali e completi del panorama comico italiano, che a partire dalle ore 20 metterà in scena lo spettacolo “E’ meglio che faccia da solo” .
Antonello Costa, di origini siciliane e romano di adozione, ha al suo attivo numerose e importanti esperienze teatrali e televisive. In tv, dopo il debutto nel programma “Seven Show”, è apparso al fianco di Pippo Baudo al sabato sera (“Sabato Italiano”), poi con Paolo Limiti e Massimo Giletti (sempre in Rai), nel prestigioso “salotto” di Maurizio Costanzo a Canale 5 e in “Cominciamo bene” su Raitre. L’eclettico Antonello canta, balla e recita in uno show che omaggia il tradizionale genere teatrale del varietà, rielaborandolo con testi moderni ed esilaranti personaggi che traggono ispirazione dalla realtà.
Alle caratterizzazioni comiche e ai monologhi si alterneranno i numeri musicali, che spazieranno dalla canzone napoletana agli stornelli romani, e i balletti in cui lo accompagneranno una soubrette e due ballerine, per un tocco di “musical” a quello che potrebbe invece sembrare uno “one man show”. Tra i suoi cavalli di battaglia di ballerino, Charlie Chaplin che si trasforma in Michael Jackson e Totò che fa la breakdance.

Infine il concerto del 1° maggio che sarà tenuto da i Tamburellisti di Torrepaduli in diretta televisiva. Questo gruppo storico proveniente da Torrepaduli (LE) è uno degli artefici della rinascita musicale del Salento fin dagli anni ’80. I Tamburellisti Di Torrepaduli sono uno dei pochi gruppi italiani che attualmente vanta un’intensissima attività di concerti anche all’estero, con alla voce il leader Pierpaolo De Giorgi (filosofo ed esteta di fama internazionale), la piu’ famosa sezione di tamburelli del Salento e l’eccezionale ballerina Serena D’Amato, icona vivente della danza della TARANTA (esibitasi anche con i Negramaro a San Siro nel grande concerto del 31 maggio ’08). Pierpaolo De Giorgi con le sue ricerche filosofiche ed etno-musicologiche ha riportato in auge il “mito della taranta” in tutta la sua accezione culturale-spirituale di matrice magno-greca, quale fenomeno sociale teso al riequilibrio psico-energetico dell’individuo (IATRO-MUSICA). La TARANTA, ovvero la musica del DIO DIONYSOS, così come suonata dai Tamburellisti esalta i valori dello stare insieme, del ballare e del benessere energetico, che viene trasmesso dal “ritmo tarantato” del tamburello che pulsa in perfetto sincrono con il battito del cuore, il moto delle costellazioni ed il ciclo di vita.

 

Ritardi nelle Retribuzioni: Netturbini sul Piede di Guerra

Torna a tenere banco la questione legata alla gestione delle retribuzioni degli operatori ecologici della Città Bianca. Per loro si prospetta un ponte di Pasqua e Pasquetta, senza stipendio. Oggi una delegazione di operatori del settore e alcuni sindacalisti tra cui: Cosimo Marinosci della Uil Trasporti e Antonio Viva della Fiadel, si sono rivolti al Sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, informandolo personalmente dell’ennesimo ritardo. “Ad oggi 18 aprile – hanno evidenziato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali – non sono state ancora pagate ai dipendenti, le mensilità del mese di marzo, gli stipendi dovevano essere retribuiti entro il 15 di aprile”. Il sindaco si è subito interessato della questione ed ha chiamato immediatamente il gestore dell’Ati, Gial Plast-Bianco, invitando gli stessi a corrispondere ai lavoratori quanto dovuto. Gli operatori, intanto, denunciano i continui ritardi nella corresponsione delle retribuzioni mensili.

Alghe, completati i lavori di rimozione dal porticciolo di Villanova

porticciolo_rimozione_alghe2Sono stati completati oggi gli interventi di rimozione delle alghe dal porto di Villanova.

Dunque scadenza rispettata e, come già accaduto negli anni scorsi, il problema è stato risolto entro Pasqua, ricorrenza che tradizionalmente apre ufficialmente la nuova stagione turistica nella città bianca. Nonostante le violente piogge che hanno caratterizzato le condizioni meteo di questi ultimi giorni e che, inevitabilmente, hanno provocato qualche naturale rallentamento nell’ultimazione degli interventi di bonifica, affidati alla ditta “Cannone”,  tutte le poseidonie depositatesi puntualmente anche quest’anno nell’ansa del porticciolo sono state rimosse.

Un fenomeno, quello del deposito delle alghe, provocato dalle correnti di levante che spingono le poseidonie sul litorale facendole spiaggiare e quindi causandone lo stato di decomposizione. Una situazione che, ovviamente, genera un evidente problema di natura ambientale, arrecando forti disagi ai residenti, ai commercianti della zona oltre che, ovviamente, ai villeggianti e ai numerosissimi visitatori e turisti, a causa del cattivo odore emanato dalle alghe morte.

Anche quest’anno i lavori sono stati avviati e completati entro la scadenza prevista – evidenzia l’assessore all’Ambiente dell’esecutivo Tanzarella, Giuseppe Santoronel pieno rispetto di quanto pianificato dalla nostra amministrazione“.

Le notizie più lette