martina ostuni 2021 tifosi
Foto © ASD Ostuni Facebook

I gialloblù hanno lavorato con determinazione in questi giorni per cercare di sbloccare il periodo negativo.

Dopo la sconfitta subita fra le mura amiche domenica scorsa contro Sava dell’ex Caruso, l’Ostuni Calcio si reca al Tursi di Martina Franca per la gara di andata del secondo turno di Coppa Italia. La squadra agli ordini di Mister Bruni ha lavorato con molto impegno e determinazione per cercare di ottenere finalmente un risultato positivo. La partita di oggi è abbastanza impegnativa contro una delle corazzate del girone B dell’Eccellenza costruita per il salto di categoria, e quindi l’Ostuni dovrà realmente mettere sul rettangolo di gioco tanta la grinta e determinazione per cercare di venir fuori da questa situazione e sbloccare il periodo negativo di risultati che purtroppo dall’inizio di stagione perseguitano la formazione del Presidente Marzio.

Prima della gara del Tursi, questo il commento di due giocatori dell’Ostuni iniziando da Andrea Marzio: “Stiamo lavorando con determinazione dopo l’arrivo del nuovo Mister, sicuramente ci serviva una scossa per cercare di venir fuori da questo periodo negativo. Dobbiamo migliorare maggiormente in fase offensiva per finalizzare tutto quello che creiamo durante la gara. Ringraziamo i tifosi per la loro determinazione a seguirci anche se ancora non arrivano risultati positivi. Cercheremo di venir fuori da questo periodo negativo per cercare di portare fiducia a noi stessi, anche perché questa non è una squadra da ultimo posto in classifica e abbiamo tanta voglia di dare anche delle risposte a chi non crede in questo gruppo”.  

Dopo Andrea Marzio, le parole di Gabriele Caruso: “Il Mister ci ha detto di giocare molto attenti, soprattutto in fase difensiva cercando di non subire gol, abbiamo lavorato duro in questi giorni e naturalmente di pensare partita per partita anche se sappiamo che al Tursi sarà sicuramente una gara abbastanza impegnativa e cercare se possibile di venir fuori da questo periodo negativo. Ci siamo rimboccati le maniche e stiamo lavorando con grande compattezza e determinazione. Speriamo di superare questo periodo che non ci sta dando soddisfazioni positive”.

La gara si disputa alle ore 18,00 agli ordini del Sig. Federico Paladini della sezione di Lecce coadiuvato dai Sigg. Kevin Curci e Nicola De Candia della sezione di Bari.

A cura di Domenico Moro