Grande successo per l’evento organizzato dall’associazione “Una valle di libri” con il supporto del comune di Ostuni.

Ultimo appuntamento con la 26esima edizione della kermesse letteraria “Un’emozione chiamata libro”, venerdì 15 luglio 2022 alle ore 21.00, nel chiostro di Palazzo San Francesco, appuntamento con l’ex ministro della scuola Lucia Azzolina, che dialogherà con Giuseppe Semeraro dell’associazione “Scuola e Diritto”. Rinviato l’incontro con Fiorenza Sarzanini per problemi personali dell’autrice, l’evento sarà recuperato nelle prossime settimane insieme a quello dell’autore Gianluca Arrighi.

Lucia Azzolina racconta il viaggio che la porta dalla provincia di Siracusa fino al ministero di viale Trastevere, sempre zaino in spalla. E la scuola a tenere uniti i suoi due mondi: la precaria, poi passata di ruolo, con due lauree che attraversa l’Italia per andare a insegnare e la ministra che governa la scuola nel primo anno dell’emergenza. L’infanzia povera, l’amore per i libri. Siracusa e Catania, le siringhe sotto casa. I maestri che l’hanno cresciuta (un buon insegnante può cambiarti la vita). E poi la rapida, faticosa, entusiasmante ascesa politica. La battaglia per riportare a scuola i suoi studenti, perché i ragazzi in classe “sorridono anche con la mascherina”. I concorsi per avere docenti formati e selezionati. Le polemiche, le minacce, la vita sotto scorta. Il sessismo della politica, la solitudine, la dittatura dei click. Il primo giorno in Parlamento si fa una promessa: la sua vita intorno potrà cambiare, Lucia no. Determinata, mai zitta e buona. Orgogliosa di non aver rinunciato alle proprie convinzioni anche quando avrebbe fatto comodo girarsi dall’altra parte. Per Lucia Azzolina scuola è prima di tutto il modo in cui ha scelto di vivere: impegno, merito, rispetto delle regole, fiducia nei giovani. Questo libro è la storia di tanti che vivono di sacrifici e partono con una valigia di cartone senza sapere se torneranno. E la storia di una donna che ama la scuola e che alla scuola deve tutto. La prefazione del libro di Lucia Azzolina è scritta da Liliana Segre che afferma: «Non c’è dubbio che la migliore risposta ai detrattori è quella della serietà, dell’impegno, della competenza, dello spirito di servizio e di riforma».

Siamo soddisfatti della buona riuscita della rassegna – sottolinea Flavio Cellie direttore artistico dell’associazione “Una Valle di Libri” – la nostra è stata una scommessa che abbiamo sottoscritto con il comune di Ostuni, ed è per questo che ringraziamo la commissione prefettizia ed il dirigente del settore Cultura Giovanni Quartulli che hanno sposato il nostro progetto. Da 26 anni l’Emozione chiamata libro è una certezza culturale del calendario estivo della Città Bianca, chiudiamo questa edizione con una serata dedicata alla scuola, dopo la bella serata trascorsa in musica con Luca De Gennaro, ringraziamo tutti gli ospiti che hanno accettato il nostro invito, certi che nelle prossime settimane torneremo con delle incursioni ed altri ospiti”.

L’associazione Scuola e Diritto

L’Associazione “Scuola e Diritto” nasce per la tutela a 360 gradi di tutto il personale del mondo scuola, ma anche di coloro che aspirano a farne parte. L’associazione è presieduta dall’avvocato Mari Concetta Milone.