Servillo, Ficarra e Picone al Palazzo Roma di Ostuni con “La Stranezza”

La stranezza 2
Adv
Adv
Grafiche Nacci

Uno strano trio composto da Servillo, Ficarra e Picone investe la sala cinema di Palazzo Roma di Ostuni con “La Stranezza”, il nuovo film in programmazione da venerdì 11 a domenica 13 novembre alle ore 18:00 e 20:00.

Adv

Il film, campione di incassi e miglior debutto italiano dell’anno, racconta la storia di Nofrio (Valentino Picone) e Bastiano (Salvatore Ficarra), due becchini con la passione della recitazione intenti a mettere in scena la tragicommedia “La trincea del rimorso, ovvero Cicciareddu e Pietruzzu”.

I due si imbattono in Luigi Pirandello (Toni Servillo) che, recatosi in Sicilia per gli 80 anni di Giovanni Verga, scopre che l’amata balia Maria Stella è appena morta e deve essere seppellita; proprio dall’impresa funebre dei due “dilettanti professionisti”.

L’incontro tra Pirandello questa scalcinata compagnia amatoriale sarà foriero di molte sorprese. Il processo creativo viene raccontato come una tessitura fra vita e teatro, un continuo reciproco nutrimento che si arricchisce della profondità psicologica (o psicoanalitica) pirandelliana derivata all’autore anche da esperienze personali (la pazzia della moglie), dall’affinità elettiva con il coevo Sigmund Freud, e da quel tormento interiore che l’autore siciliano definiva “la stranezza”. Toni Servillo fa sua quell’afflizione nascosta, abbinata alla mitezza garbata che caratterizzava Pirandello, e ritrae il drammaturgo come un’ombra che scivola dietro le quinte.

Ticket disponibili presso la reception di Palazzo Roma – T. 0831 177 10 87 – durante gli orari di apertura e online su www.apuliaticket.it/palazzoroma.

Adv
Volantino Spazio Conad Mesagne
Adv