Lina Satri La Lupa
Lina Satri La Lupa
Pubblicità
Pubblicità

Tutto esaurito e tanti applausi per Lina Sastri e Giuseppe Zeno

Di Angela Anglani

Sold out ieri sera al Cinema Teatro Roma per lo spettacolo teatrale “La lupa”, il capolavoro dello scrittore e drammaturgo italiano della seconda metà dell’Ottocento, Giovanni Verga. Protagonista della commedia, per la regia di Guglielmo Ferro (figlio del celebre Turi), e con gli arrangiamenti musicali di Franco Battiato la grande attrice italiana di livello internazionale Lina Sastri nei panni di Gnà Pina, personaggio femminile che sfida tutte le regole sociali per affermare sino alla morte i diritti della passione erotica. Al fianco della grande attrice Giuseppe Zeno, attore noto al grande pubblico per le sue partecipazioni alle fiction televisive (è appena terminata su Rai 1 “Il paradiso delle signore”, che lo ha visto protagonista), nei panni del giovane Nanni, l’uomo tanto desiderato dalla donna il quale, invece, badando all’interesse, mira a sposare la figlia di lei, Maricchia. Nel cast anche Clelia Piscitello, Enzo Gambino, Eleonora Tiberia, Simone Vaio, Giorgio Musumeci, Valeria Panepinto, Giulia Fiume. Realizzata in una prosa contemporanea pur rimanendo ancorata all’impianto linguistico originale, La lupa si è avvalsa di una splendida scenografia, quella di un campo fitto di spighe di grano, illuminato alternativamente dalla luce della luna e del sole, ad incorniciare le drammatiche fasi della storia che ha epilogo nell’uccisione di Gnà Pina per mano del suo amante Nanni, da tempo marito di sua figlia e ormai anche padre, angosciato dai sensi di colpi, dalla brama amorosa e dalla vergogna. Una storia tragica, svoltasi dinanzi ad un pubblico incantato dalla bravura e dalla professionalità degli attori. Un altro grande successo per il nostro Teatro, ancora una volta contenitore di arte e cultura.