Simone Cisternino

Un progetto che il dj ostunese ha voluto dedicare a tutti i lavoratori dello spettacolo colpiti in pandemia.

“Questo progetto è nato durante la pandemia – ha sottolineato Simone Cisternini – che ha purtroppo colpito e spento molti luoghi caratteristici e significativi della città dove sono cresciuto, Ostuni, oltre ovviamente al mondo della musica e dello spettacolo, settore che, non solo mi offriva lavoro, ma che è ormai parte e ragione della mia vita.

Ho quindi pensato di scegliere 4 di questi luoghi, ognuno dei quali mostrasse le diverse bellezze del nostro territorio (la nostra marina, il centro storico, e i famosi colli dai quali è possibile ammirare la splendida piana di ulivi, oltre ovviamente alla meravigliosa vista di Ostuni), e di ridar loro un tocco di vita, valorizzandoli con una mia selezione musicale ispirata a ciascun posto e momento della giornata.

È sicuramente un periodo difficile per tutti, non ci resta che stringere ancora un po’ i denti, e vedrete che la musica non cesserà mai di darci speranza”.

Simone Cisternino

Nato il 06/07/1992 in provincia di Brindisi, ha nutrito una passione per la musica sin dall’infanzia frequentando corsi di pianoforte, e suonando, da autodidatta, chitarra e batteria, portandolo sulla strada del deejaying sin dall’età di 16 anni.

La sua selezione è sempre ricercata, tanto da scegliere sempre il disco adatto in ogni situazione, la sua particolarità invece sta nel proporre nei suoi set anche le percussioni, rendendoli così molto più energici e unici.

I suoi generi di riferimento sono: House Music, Deep House e Tech House.

Guarda qui i video